Galasso juve stabia
Galasso juve stabia

Galasso: “La Juve Stabia ha effettuato un cambio di marcia con l’avvento di Sottili”

Raffaele Galasso, giornalista di Gol Del Napoli, è intervenuto nel corso della trasmissione “Il Pungiglione Stabiese” per commentare il momento delle Vespe.

Le dichiarazioni di Galasso sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

Sto vedendo un cambio di passo con l’avvento di Mister Sottili. Contro il Catanzaro la gara l’ha fatta la Juve Stabia, ha avuto più occasioni e anche nel primo tempo la Juve Stabia poteva chiudere in vantaggio.

La Juve Stabia deve puntare sulla continuità ed essere più cinica. Non fare come ieri quando una palla sporca ti può far perdere la partita. Ci vuole più continuità – continua Galasso – e fare risultato non solo contro le grandi ma anche con le piccole. Per ora è importante mettere punti da parte che possono servire.

Mi ha colpito a Catanzaro il fatto che la Juve Stabia giochi senza paura, La prestazione c’è stata, c’era la sensazione di poter andare in vantaggio. Ci sono aspetti su cui migliorare. Forse l’attacco è il tallone d’Achille della Juve Stabia che è la squadra ad aver segnato di meno nelle prime undici posizioni. La crescita di Stoppa negli ultimi match è evidente. Panico – aggiunge Galasso – sta venendo a mancare negli ultimi 15 metri e non sotto l’aspetto dell’impegno.

Il materiale tecnico e umano ci sarebbe per posizionarsi nelle prime 5 posizioni. Al momento il quinto posto dista 5 punti. Nelle prossime gare si decide molto del cammino della Juve Stabia. Una serie di gara abbordabili nelle quali far punti fino ad arrivare al derby con l’Avellino. Il quinto posto – aggiunge Galasso – al momento è un po’ distante ma la Juve Stabia potrebbe raggiungerlo.

Novellino non ha entusiasmato nel modo di affrontare le gare. Le occasioni create erano davvero poche. Qualche difficoltà si è palesata. Non credo sia una questione di modulo ma di atteggiamento.
Con l’avvento di Sottili, Scaccabarozzi è tornato titolare. La sua presenza in campo – conclude Galasso – si è dimostrata importante sia da un punto di vista tecnico che di quantità. Giocatore molto utile per una squadra come la Juve Stabia.

Ascolta la WebRadio