27.7 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Maggio 24, 2022

D’Elia: “La Juve Stabia nel medio periodo riuscirà a raggiungere i risultati che tutti auspichiamo”

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Vincenzo D’Elia, vice presidente della Juve Stabia, è intervenuto nel corso della conferenza stampa tenutasi nel pomeriggio presso la sala stampa dello stadio “Romeo Menti”.

Le dichiarazioni di D’Elia sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViVicentro.it.

“Nell’ultimo periodo sono stato un pò lontano dalla squadra solo fisicamente ma sono stato sempre vicino ai miei amici Langella e a tutta la società. Con l’accettazione del concordato da parte del Tribunale, è riuscita a loro una grande impresa a dispetto di tutti quelli che non li ritenevano in grado di rivestire un grande ruolo manageriale. Il loro ruolo – aggiunge D’Elia – è stato determinante perchè loro oltre ad impegnare la faccia, impegnano anche i loro capitali. Loro lo hanno fatto con il retaggio e l’handicap di avere una pesante situazione pregressa. 

Sono stato amministratore della società in un momento drammatico ancorché lo ricordi come uno dei momenti più stimolanti della mia vita. Parliamo di circa 3 anni fa. Quattro anni fa il presidente è stato coinvolto prima come sponsor e poi come socio immettendo capitali nella società e dovendo gestire un campionato di Serie B – continua D’Elia – in cui c’erano risorse di Lega che venivano fagocitate dai debiti pregressi che hanno portato poi nel tempo ad avere un debito esponenziale ed oggi finalmente abbiamo ottenuto la ristrutturazione del debito che è fondamentale per la Juve Stabia. 

Vincenzo D'Elia Juve Stabia

Senza dimenticare il ruolo dei tifosi che mai hanno abbandonato la squadra. Mai la squadra si è sentita lontano dai propri tifosi. 

Un ultimo passaggio in un quadro di anno zero perchè oggi celebriamo la ripartenza. La Juve Stabia gode di un amministratore unico che ha avuto un ruolo fondamentale nel portare a termine il concordato con il lieto esito di oggi. 

Questa è una squadra che deve onorare il suo blasone centenario anche attraverso la presenza nei consessi che contano come in Lega. Un blasone che deve essere consolidato se non addirittura migliorato. Una squadra che ha consolidato e ristrutturato il proprio debito e che ha un settore giovanile che è una vera e propria punta di diamante. E’ una squadra che consolida la sua ripartenza per un futuro che nel medio periodo riuscirà a raggiungere i risultati che tutti auspichiamo. 

Per questo – conclude D’Elia – abbiamo bisogno del supporto dei giornalisti anche nei momenti difficili. Bisogna lavorare sodo e oggi si ricomincia ma il tempo ci dirà che abbiamo avuto ragione”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy