31.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Luglio 5, 2022

Castellammare, il PD sulla nuova Giunta: “Scelte in contrasto con i principi di trasparenza e legalità”

Da leggere

Castellammare, il Partito Democratico sulla nuova Giunta: “Tra i nuovi componenti uomini che hanno procedimenti giudiziari in corso, Cimmino danneggia l’immagine del Comune”.

Castellammare di Stabia – A poche ore dalla formazione della nuova Giunta, è arrivato il duro commento del Partito Democratico sulle scelte fatte dal Sindaco Gaetano Cimmino e dalla sua maggioranza:

“Si è finalmente conclusa dopo nove mesi la trattativa che ha visto protagonista il Sindaco e le forze politiche del centrodestra per approdare alla composizione della nuova giunta presentata stamane a Palazzo Farnese.
La scelta della giunta politica e non tecnica è stato il leitmotiv dell’azione politica che segna l’inizio del “Cimmino II” e che speriamo sia per la città un vero elemento di discontinuità rispetto ai fallimenti di questi primi 32 mesi di amministrazione.

Ma se il buon giorno si vede dal mattino i primi raggi di sole presentano le prime ombre; anche in questo passaggio dobbiamo constatare un elemento di continuità rispetto al passato nello scegliere tra i nuovi componenti della giunta uomini che hanno procedimenti giudiziari in corso.
Procedimenti che vedono addirittura il comune di Castellammare di Stabia costituito parte civile. Ed è logico e conseguenziale porre al Sindaco ed alla maggioranza il tema dell’opportunità politica ed amministrativa nel compiere determinate scelte.
Non ce ne voglia il diretto interessato, la questione è puramente politica, e denota, ancora una volta, una certa propensione del Sindaco e della sua “granitica corazzata” ad andare in contrasto con i principi di trasparenza e legalità, danneggiando finanche l’immagine del comune che si amministra.”

“Su questi temi il Pd non farà passi indietro di nessun tipo. Vigileremo su ogni atto e su ogni provvedimento nell’interesse della città. È il momento di scelte vere. La crisi sanitaria, economica e sociale che sta attraversando Castellammare non ha eguali. Occorre una risposta politica e istituzionale vera, forte, concreta. E occorre una risposta vera sull’ordinato vivere civile, la città è sporca, mal tenuta, con le strade a pezzi.

La criminalità spicciola avanza nel buio del sistema di videosorveglianza . Non si contano più i furti o tentati furti ai negozi e qualche giorno fa anche ad una scuola di frontiera. Castellammare merita di più, e noi su questo continueremo a lavorare per la costruzione di una solida e credibile alternativa.”

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy