Caneo, l’allenatore della Turris avversaria della Juve Stabia

Bruno Caneo, scopriamo meglio l'allenatore avversario della Juve Stabia: alla terza stagione da allenatore della Turris

LEGGI ANCHE

Caneo, allenatore della Turris che stasera affronterà la Juve Stabia in un derby sentitissimo dalle due tifoserie e importante anche per la classifica, è un allievo di Gasperini dal quale ha mutuato anche il modulo tattico 3-4-3 e il gioco fatto di marcature uomo a uomo in ogni zona del campo con un pressing asfissiante.

La carriera di Bruno Caneo, allenatore della Turris, da calciatore.

Bruno Caneo, classe 1957, è stato calciatore di spessore a centrocampo soprattutto col Pisa in Serie A. Marcò Maradona nella stagione 1987-88 con ottimi risultati nella gara che i toscani vinsero sul campo 1-0 poi trasformato in uno 0-2 a tavolino per la monetina che ferì Renica alla testa.

In seguito è stato anche ex calciatore di Roma, Prato, Genoa, Palermo, Perugia e Cosenza, e si è formato come tecnico alla scuola di Giampiero Gasperini essendo stato il suo secondo a Genoa dal 2006 al 2010 e rientrando anche nel suo staff tecnico nella parentesi di Gasperini all’Inter nel 2011 prima di essere esonerato.

La carriera di Caneo da allenatore.

Caneo, che si ispira al 3-4-2-1 o 3-4-3 di stampo gasperiniano, ha allenato prima di arrivare alla Turris anche Mantova, Cecina, Messina, Rende, Savona, Parma, Civitanovese, Santarcangelo e Rieti.

Il 22 febbraio 2021 viene nominato nuovo tecnico della Turris. Riesce a condurre la squadra alla salvezza e viene confermato anche per la stagione successiva. La stagione seguente, dopo essersi piazzata all’8º posto in campionato, la Turris viene eliminata al primo turno dei play-off per mano del Foggia (2-0). Il 27 maggio 2022, al termine della stagione, lascia di comune accordo la squadra torrese.

Il 29 giugno 2022 il Padova, lo annuncia come nuovo allenatore, dopo che anche la Juve Stabia aveva fatto un tentativo di portarlo a Castellammare per poi prendere Leonardo Colucci. L’11 dicembre seguente, dopo la sconfitta in casa del Lecco e con la squadra al 14⁰ posto con 23 punti dopo 18 giornate, viene esonerato. Al suo posto al Padova arriva Vincenzo Torrente.

Il 12 luglio 2023 viene richiamato alla Turris in sostituzione dell’esonerato Fontana.

Il suo score attuale parla di 6° posto in classifica con 13 punti, 4 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte. 18 gol fatti e 18 gol subiti ne fanno il miglior attacco del campionato ma anche la peggiore difesa.

In casa 2 vittoria 0 pareggi e 2 sconfitte, gol fatti 8 subiti 9.

Fuori casa 2 vittorie, un pari e una sconfitta, gol fatti 10 subiti 9.

 

 

Juve Stabia TV


Juve Stabia, le emozioni della cavalcata travolgente delle Vespe

Juve Stabia, riviviamo le emozioni della magnifica cavalcata delle Vespe: un dominio incontrastato lungo 35 giornate fino alla matematica
Pubblicita

Ti potrebbe interessare