Arrestati ladri in azione sorpresi a rubare all’interno di un’abitazione

La Polizia di Stato di Messina ha arrestato due ladri sorpresi mentre rovistavano all’interno di un’abitazione del centro. I due, un 61enne e un 36enne, con precedenti, sono stati posti ai domiciliari

LEGGI ANCHE

Arrestati i due ladri nella serata del 18, i poliziotti delle Volanti della Questura di Messina, allertati da una segnalazione alla Sala Operativa, li hanno sorpresi mentre rovistavano all’interno di un’abitazione del centro. Si tratta di due messinesi, un sessantunenne ed un trentasettenne, entrambi con precedenti di polizia.

I due, approfittando dell’assenza del proprietario, si sono introdotti nell’appartamento dopo avere forzato il portone d’ingresso.

Gli agenti, giunti tempestivamente sul posto, cogliendoli in flagranza di reato li hanno bloccati ed identificati, nonostante uno dei due avesse tentato di fuggire. La perquisizione personale effettuata ha consentito di rinvenire gli oggetti appena trafugati: la cassa metallica di un orologio, una somma di € 100 e tre scatolette di cibo per gatti. La casa si presentava completamente a soqquadro, armadi svuotati e oggetti sparsi sul pavimento e sul letto.

I poliziotti, pertanto, hanno proceduto all’arresto per il reato di furto in abitazione aggravato in concorso. I due, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Nel corso del rito direttissimo, tenutosi oggi, l’arresto è stato convalidato.

Adduso Sebastiano

(le altre informazioni regionali le trovi anche su Vivicentro – Redazione Sicilia)

Juve Stabia-Casertana, la presentazione del match

Juve Stabia-Casertana è un match importante che può dire molto sul futuro di entrambe le compagini a 10 giornate dalla fine
Pubblicita

Ti potrebbe interessare