Quantcast

Banner Gori
Siracusa-Cosenza: 4-2
Siracusa-Cosenza: 4-2
Siracusa Calcio

Siracusa-Cosenza: 4-2. Cronaca e Tabellino

Quinta giornata di campionato di serie C, debutto del Siracusa allo Stadio Nicola De Simone.

Siracusa-Cosenza:4-2

Dopo mesi di fermo, il campo spalanca le porte ai tifosi e ai giocatori.

Inaugurazione con uno match tra Leoni e Lupi, il Siracusa indossa la maglia azzurra con l’immagine di Aretusa, casacca bianca con striscia sul petto rosso e blu per il Cosenza.

Per un gioco sbagliato di Parisi e di Tomei, la difesa fa acqua e al 2’ minuto il Cosenza segna con Mendicino il primo goal.

Gli Aretusei sembrano soffrire le azioni cosentine e al 13’ Mungo distanzia ancor di più le due squadre.

Diverse azioni si susseguono, ma il Siracusa non riesce a far breccia nella difesa Cosentina e i lupi continuano a mantenere il netto vantaggio.

Traversa presa da Spinelli al 17’ che perde l’occasione di accorciare le distanze.

Poco dopo, al 20’ ci riprova Scardina con uno dei suoi famosi colpi di testa, ma il segno non va a tiro.

Il Siracusa pressa, non accetta il secondo goal e con un colpo di testa Grillo sonda la rete cosentina ed accorcia le distanze al 21’.

Partita carica di emozioni, al 24’ si crea una mischia davanti alla porta cosentina, ma il tiro di Scardina servito da Mazzocchi viene parato da Perina.

Primo cambio per il Cosenza per un infortunio, Mendicino viene sostituito da Baclet.

Al 36’ ammonito Idda che abbatte Scardina.

Lele Catania corre e corre ancora segnando al 37’ il goal del pareggio.

La partita non è ancora chiusa e già ha regalato diverse emozioni a tutti gli spettatori.

Tre minuti di recupero prima del fischio di fine primo tempo.

Sostituzione in campo all’inizio del secondo tempo per il Cosenza, Palmiero viene sostituito da Loviso.

Primo cambio anche per il Siracusa al 51’ Grillo viene sostituito da Sandomenico, la partita inizia nuovamente con il suo ritmo di emozioni.

Un calcio di punizione al 62’ per il Siracusa, tutti in area di rigore, Sandomenico tira, ma la palla finisce fuori. Al 65’ ammonizione per Spinelli che sembra colpire Lodoviso .

Al 67’ ulteriore cambio per il Cosenza, esce Caccavallo per prendere il suo posto Pinna.

Calcio d’angolo per Sandomenico al 69’, ma Catania crossa e la palla finisce fuori.

Calcio di punizione per il Cosenza, ma Palermo devia il tiro e Sandomenico tenta di attaccare la porta degli avversari, ma non riesce a centrarla.

Terzo goal per il Siracusa al 73’, dopo diversi tentativi Sandomenico segna il goal del vantaggio.

Doppio cambio all’80’ sia per il Siracusa che sostituisce Catania con Mancino e Mazzocchi con Giordano, invece il Cosenza Bruccini e Pascali con Statella e Liguori.

Un ultimo cambio ancora per il Siracusa Scardina  viene sostituito da Bernardo al segno dei 4 minuti di recupero.

Manca poco per il fischio finale e l’inarrestabile Sandomenico segna il quarto goal, Siracusa-Cosenza Termina 4-2

SIRACUSA 4-2-3-1: Tomei, Palermo, Turati, Catania, Scardina, Daffara, Spinelli, Parisi, Mazzocchi, Grillo, Magnani.

A Disposizione: D’Alessandro, Bernando, Giordano, Plescia, Vicaroni, Mucciante, Liotti, Mancino, Punzi, Toscano, Martinez, Sandomenico.

Allenatore: P. Bianco

COSENZA (4-3-3): Perina, Corsi, Idda, Palmiero, Mungo, Mendicino, Caccavallo, Bruccini, Calamai, Pascali, Dermaku

A Disposiziopne: Saracco, Pinna, Statella, Pasqualoni, Boniotti, Baclet, Collocolo, Stranges, Liguori, Loviso, D’orazio.

Allenatore: G. Fontana

Arbitra: G. Mantinelli

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Dionisia Pizzo

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più