Sport

Real Forio, tre reti nel test contro la Nuova Ischia

Forio-Nuova Ischia

Il Real Forio supera 3-1 la Nuova Ischia nella prima amichevole ufficiale a meno di una settimana dall’esordio in Coppa Italia. Al “S.Leonardo” di Panza, il fischio d’inizio è arrivato alle ore 16.00 di ieri pomeriggio. Mister Impagliazzo ha subito provato il 4-3-3 che in fase di non possesso diventava un vero e proprio 4-5-1. Sugli esterni spazio ai due nuovi under freschi di firma con il Real Forio: Sannino e Vitagliano. LA CRONACA – Proprio Vitagliano comincia alla grande la sua prima partita in biancoverde. Si fa subito notare al 7’ con una bella discesa sulla destra, l’esterno napoletano non vede in mezzo Sannino tutto solo e il suo tiro finisce a lato. Sempre Vitagliano, si rende nuovamente pericoloso su un lancio in profondità di Ciro Saurino, cross in mezzo per Trofa che scarica su Fanelli e il pallone vola alto sulla traversa. Al 24’ il Real Forio potrebbe sbloccare il match, ma Gianluca Saurino sbaglia un rigore. La Nuova Ischia si fa vedere due volte nel giro di cinque minuti dalle parti di Franco Verde. Il primo a provarci è Matarese (su punizione), poi Lista spreca una bella occasione. Sul finire del primo tempo altra palla-gol sprecata dai ragazzi di Isidoro Di Meglio, con Muscariello che non concretizza al meglio l’assist di Chiariello. Dopo un primo tempo a reti bianche, la ripresa si apre con il vantaggio dei padroni di casa: Davide Trofa insiste sull’out di destra, crossa in mezzo e trova Vitagliano, bravo ad andare a rete dopo 4 minuti. Al 13’ il colpo di testa di Ciro Saurino termina di pochissimo fuori e al 20’ ad andare a segno è la Nuova Ischia: Antonio “ Coutinho” Di Costanzo (come lui tanti gli ex di questa partita) sigla l’1-1. Il Real Forio crea molte occasioni a cospetto di una Nuova Ischia che non riesce a nascondere un’evidente differenza di categoria. Dopo l’ennesimo brivido creato da Ciro Saurino, il Real Forio passa in vantaggio: al 28’ assist al bacio di Chiaiese per De Felice, splendido il suo tiro a giro sul quale nulla può il portiere avversario. Pochi istanti prima del fischio finale, i ragazzi di mister Impagliazzo calano anche il tris che porta la firma dell’ex Nuova Ischia Davide Trofa. Buona prova per la squadra di mister “Taratà” che comunque può e deve ancora crescere tanto. La Coppa Italia sarà un’ulteriore occasione per mettere a posto i sistemi di gioco e migliorare l’intesa tra compagni, senza dimenticare che questa volta si giocherà per vincere.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale