Jasmine Di Felice campionessa: “Mai mollare”

LEGGI ANCHE

Un risultato incredibile, tanto voluto e soprattutto nato dalla forza nel non arrendersi. Mai. Saper reagire, riprendere e poi capire che quella del pugilato era la strada giusta dalla quale dover (ri)cominciare. È questa la storia di Jasmine Di Felice. La pugile, che ha vinto il campionato italiano Superpiuma, è intervenuta in esclusiva ai microfoni di Carlo Ametrano.

Jasmine, innanzitutto complimenti. Che soddisfazione provi?

“Alla fine della gara siamo arrivati tutti agli sgoccioli. Tra il calo di fine gara e l’emozione eravamo davvero al limite. Ma alla fine eravamo tutti felici: venendo da anni di assenza nessuno se l’aspettava, neanche io. È stata dura perché sono stati 2 anni di sacrifici quindi piano pano ce l’abbiamo fatta”.

La tua storia ce lo insegna: se uno lo vuole, lo può fare.

“Sempre con i sacrifici. Uno deve sempre crederci. Capitano momenti nei quali pensi di non farcela. Capiteranno sempre, però l’importante è continuare”.

Questo successo che importanza ha per te?

“E’ una rivalsa per tutta la mia storia considerando tutto quello che mi è successo. Vengo da una storia particolare: dopo la nascita di mia figlia c’è stata la separazione con il mio compagno. Ho avuto violenze e ho lasciato il pugilato. Quando ho capito che era la cosa sbagliata sono tornare sui miei passi. Il pugilato alla fine ha vinto”.

A chi dedichi questa vittoria?

“Questa vittoria la dedico a Simone. Lui ha sempre creduto in me. Mi disse che se non avesse ottenuto quello che avrebbe voluto con me avrebbe fallito. Io queste parole non me le dimentico e a distanza di anni alla fine ce l’ha fatta. La dedico a lui alla mia famiglia e a mia figlia che sono sempre stati vicini. Alla fine, tutti hanno capito cosa provavo e l’emozione grande che avevo. Ancora non mi rendo conto però tutti sono contenti. Passi dalla preparazione al successo: all’inizio incontri mille difficoltà e poi esplodi quando ci riesci e non ti rendi conto. E questo ti fa super bene”.

Pugile Jasmine Di Felice

Ora i prossimi obiettivi?

“Per adesso ci alleniamo, soprattutto per rimanere in linea. Se capiterà qualche match sicuramente lo faremo. Poi toccherà la difesa.

Che consiglio dai a chi vuole intraprendere questo percorso?

“Il pugilato ti toglie e ti dà. Devi sempre essere pronto a scendere a compromessi, anche essere cattivo con te stesso. Quando però superi certe cose ti dà davvero tanto. Consiglio a tutti di provare, perché ti aiuta a livello fisico ma anche mentale. A me ha aiutato davvero tanto, ma penso che qualsiasi sport possa davvero darti una mano. Lo dico sempre a tutti: devono aiutarsi a superare le cose. Lo vedo nei bambini in palestra e io sono il loro idolo. E per me è assolutamente bellissimo. Provateci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

‘’L’oroscopo di Nina’’ per l’8 Luglio 2024, in esclusiva per ViVicentro, scopri cosa ti riserva il futuro

Esplora l'oroscopo di Nina per l'8 Luglio 2024 con pagella del giorno, affinità astrali, piante e colori emozionali.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare