L’Inter non si ferma più: battuta anche l’Atalanta 1-0; decide Skriniar

  SERIE A – L’Inter batte anche l’Atalanta nel posticipo della 26esima giornata e torna a +6 sul Milan. Decide il gol di Skriniar al 54′. I bergamaschi dominano il possesso, ma non riescono a sfondare il muro eretto dai meneghini. Sono 7 le vittorie consecutive dell’Inter in Serie A. Sconfitta anche l’Atalanta nel big […]

 

SERIE A – L’Inter batte anche l’Atalanta nel posticipo della 26esima giornata e torna a +6 sul Milan. Decide il gol di Skriniar al 54′. I bergamaschi dominano il possesso, ma non riescono a sfondare il muro eretto dai meneghini.

Sono 7 le vittorie consecutive dell’Inter in Serie A. Sconfitta anche l’Atalanta nel big match della 26esima giornata, la squadra di Conte può tornare a +6 sul Milan, saldandosi in testa alla classifica. Dopo un primo tempo a reti bianche, la rete di Skriniar al 54′ decide la partita. I nerazzurri di casa, dopo il gol del vantaggio, soffrono per lunghi tratti della partita, ma riescono a bloccare gli attacchi della Dea e a mantenere la porta inviolata.

primo tempo

Primo tempo molto fisico tra Inter e Atalanta. Sono poche le occasioni per entrambe le squadre, mentre sono tanti gli scontri fisici a centrocampo. La prima palla gol arriva solo al 25′: Bastoni lancia Lukaku in contropiede, ma recupera Djimsiti con un grande intervento; la palla arriva a Lautaro che calcia e ancora una volta Djimsiti si immola e blocca il tiro dell’argentino. Rispondono i bergamaschi al 37′, con il colpo di testa di Zapata, respinto però da Handanovic con una parata super. Un minuto più tardi, di nuovo da calcio d’angolo, Zapata stacca e Brozovic salva sul primo palo. Il primo tempo si chiude con le due squadre ferme sullo 0-0.

secondo tempo

Secondo tempo spezzettato, che vede l’Atalanta macinare gioco e l’Inter difendersi per non subire reti. Al 54′ l’occasione che cambia la partita: su azione di calcio d’angolo, dopo qualche secondo di confusione in area, Skriniar arriva al tiro e trova l’angolo più lontano. 1-0 Inter. Due minuti più tardi, Toloi, ultimo uomo, scivola, regalando palla a Lukaku; il belga va in progressione, ma l’incredibile recupero di Romero blocca tutto. La squadra di casa approfitta ora del vantaggio per poter imbastire una partita completamente difensiva, anche per timore dell’attacco bergamasco. Al 68′ è l’Atalanta ad affacciarsi verso la porta avversaria, con il tiro di Zapata che, però, va a lato della porta di Handanovic. Al 75′ ci prova Muriel, ma Handanovic para con tranquillità. Dieci minuti dopo, Pasalic calcia al volo dopo il cross di Maehle, ma il suo tiro è alto. La partita finisce 1-0 per l’Inter, che torna a +6 in classifica sul Milan.

 

A cura di Claudio Savino

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. Èpossibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Commenta

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV