Sport

Barano, Savio: ” Ci attende un anno impegnativo “

Savio Barano

Trenta gol nello scorso campionato. E la voglia di stupire ancora non l’ha abbandonato affatto nel corso dei mesi estivi. Pasquale Savio, attaccante del Barano Calcio, non firmerebbe affatto per “fermarsi” a quota 15 centri nella stagione 2016 – 17. “Nel calcio – afferma Savio – mai mettere firme, anche perché non sai mai cosa ti ritrovi davanti la domenica successiva. Senza alcun dubbio garantisco il mio impegno: il resto viene tutto da se”. Voglia di fare bene e di condurre il Barano a prestigiosi traguardi, senza però dimenticare le difficoltà del nuovo campionato: “Sicuramente affronteremo una categoria diversa. Le difficoltà e le problematiche saranno maggiori, senza alcun dubbio ci attende un anno più duro rispetto alla scorsa annata. Le differenze tra Promozione ed Eccellenza? E’ un discorso di qualità. Troveremo avversari molto più attrezzati, anche sul piano fisico. E sarà necessario un impegno maggiore”.  A guidare per mano il Barano nel campionato di Eccellenza ci sarà Pasquale Savio. L’attaccante bianconero in carriera ha ricoperto, con ottimi risultati, un gran numero di ruoli. Ed adesso, sembra aver trovato la sua collocazione in campo al centro dell’attacco, ruolo che lo ha visto timbrare per ben 30 volte il tabellino dei marcatori nello scorso campionato: “Fino a quando – conclude Savio – appenderò gli scarpini al chiodo giocherò nella posizione di prima punta. Poi, ovviamente, se il mister mi chiederà in una partita di giocare esterno o sostituire il centrocampista o il difensore, sarò a sua disposizione. Però ripeto: fino al termine della mia carriera giocherò nel ruolo di prima punta”.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale