Romeo e Giulietta. L’amore è Saltimbanco è in scena al CTB

Romeo e Giulietta

Romeo e Giulietta. Lo spettacolo prodotto dalla Compagnia Stivalaccio Teatro e Teatro Stabile del Veneto, per la regia di Zoppello e’ in scena il 31 dicembre 2021.

Si tratta di una memorabile rivisitazione della più grande storia d’amore di tutti i tempi , un’ occasione per festeggiare l’arrivo del nuovo anno romanticamente a teatro.

Marco Zoppello con Anna De Franceschi e Michele Mori attraverso il teatro popolare esalta le grandi passioni dell’ uomo , le gelosie “Otelliane”, i pregiudizi da “Mercante”, “Tempeste” e Naufragi.

Danzando fra vita e morte , coltelli e veleni.

Nel 1574 a Venezia regna il caos.

E’ cosa nota che Enrico Terzo di Valois , in procinto di essere incoronato Re di Francia passerà una notte nella Serenissima .

Quale maggior pregio per il Doge e per la città lagunare?

Un’improbabile coppia di ciarlatani saltimbanco ha il nobile compito di preparare uno spettacolo in onore del principe.

Ci sono solo due ore di tempo per creare qualcosa di fantastico.

Non si tratta di un debutto qualunque .

Parliamo di Romeo e Giulietta .

Bisogna cercare la “Giulietta “ giusta, casta e pura, da far ammirare al Principe Enrico .

La procace Veronica Franco , “honorata cortigiana “ della Repubblica è disposta a cimentarsi nell’improbabile parte di Giulietta.

Un’inedita versione dell’ opera di Shakespeare !

Elena Cecoro/Cronaca Lombardia