Sorrento sconfitto 3-0: il derby rossonero è della Nocerina

Sfida senza illusioni per i costieri, sovrastati su tutti i fronti dai molossi. Tris firmato dalla doppietta di bomber Dammacco e dalla rete di Donida.

Sfida senza illusioni per i costieri, sovrastati su tutti i fronti dai molossi. Tris firmato dalla doppietta di bomber Dammacco e dalla rete di Donida.

La Nocerina si aggiudica il derby della venticinquesima giornata del Girone H, il Sorrento torna a casa con le ossa rotte. Questo il verdetto finale del match giocato allo stadio San Francesco d’Assisi, vinto dai molossi con un sonoro 3 a 0. Le marcature di Dammacco (autore di una doppietta) e Donida condannano i costieri alla seconda sconfitta consecutiva senza alcuna rete segnata.

La squadra di Cioffi è stata battuta sul piano fisico e mentale dai ragazzi di Cavallaro, bravi a sfruttare il proprio momento di grazia inanellando il quinto risultato utile consecutivo, davanti alla nuova proprietà italo-americana. Il Sorrento fallisce anche il secondo ostico test play-off, dopo quello contro il FC Francavilla. L’obiettivo salvezza passerà dai prossimi scontri diretti (a partire da Rotonda e Molfetta) del team costiero, bisognoso di ritrovare fiducia e risultati favorevoli.

NOCERINA vs SORRENTO: la cronaca

1° TEMPO

Assenti Mansi e Romano, rispettivamente squalificato e infortunato, Cioffi si affida nuovamente al 4-3-3. L’ex Volzone torna tra i pali, in difesa riecco Manco, in avanti si opta per il tridente “pesante” con Tedesco, Ripa e Gargiulo. Nocerina col 3-4-3, Cavallaro intenzionato a sfoderare da subito l’artiglieria pesante. Bovo schierato di nuovo in mediana, novità De Martino in attacco.

Prima occasione del match di marca sorrentina, al 6’ Gargiulo manda alto il pallone in arrivo dal cross di La Monica, calciando in posizione precaria. Saporito risponde per i padroni di casa al 14’, colpo di testa su corner che finisce di poco a lato.

Buona parte del primo tempo scorre poi in equilibrio, le due squadre si annullano vicendevolmente, fermate anche da un terreno ai limiti della giocabilità. Al 40’ però i molossi sbloccano la sfida con la prima rete di Dammacco: l’attaccante pugliese deve solo spingere in rete il pallone servito da De Martino, che affonda in area come un coltello nel burro superando Manco e Mezavilla.

Il Sorrento prova a riaprire immediatamente la partita durante il recupero, la punizione all’angolino basso di Tedesco viene però messa in angolo da un attento Venditti. La prima frazione si chiude quindi con il vantaggio dei padroni di casa per 1 a 0.

2° TEMPO

L’avvio della ripresa è un autentico incubo per gli ospiti. In poco più di dieci minuti i molossi calano il tris, con Dammacco ancora protagonista. Al 47’ il bomber rossonero confeziona infatti l’assist da calcio d’angolo per il colpo di testa vincente di Donida che permette alla squadra di Cavallaro di raddoppiare.

Il mancino da fuori area di Esposito, deviato da Volzone, è solo il preludio alla terza rete della sfida. Al 57’ Mezavilla manda al tappeto Mancino in area, il rigore assegnato alla Nocerina viene finalizzato da Dammacco, che corona una prestazione sontuosa.

La gara si chiude anzitempo, il Sorrento non può nulla e non accenna alcun segnale di ripresa. I padroni di casa amministrano il risultato senza correre alcun rischio. Solo nei minuti finali, prima con un tiro centrale di Petito, poi con una punizione insidiosa calciata da Ripa, i costieri cercano di accorciare inutilmente le distanze.

Dopo tre minuti di recupero il popolo molosso può festeggiare un’altra importante vittoria, che porta la Nocerina ad un tiro di schioppo dalla zona play-off. Il Sorrento può solo leccarsi le ferite e provare a cancellare quanto prima una sconfitta praticamente mai messa in discussione.

TABELLINO

NOCERINA-SORRENTO 3-0 (Dammacco 40’ e 57’ (rig.), Donida 47’)

NOCERINA (3-4-3): Venditti; Vecchione, Donida, Garofalo; Esposito (90’+2 Gaudino), Bovo, Donnarumma (81’ Menichino), Saporito; Mancino (60’ Palmieri), Dammacco (60’ Talamo), De Martino (60’ Cuomo). A disposizione: Pitarresi, Stojanovic, Chietti, Riccio. All: Cavallaro

 SORRENTO (4-3-3): Volzone; Rizzo, Manco, Mezavilla (67’ Petrazzuolo), Acampora; La Monica (46’ Diop), Virgilio, Selvaggio (46’ Cassata); Tedesco (80’ Ferraro), Ripa, Gargiulo (86’ Petito). A disposizione: Del Sorbo, Di Palma, Molinini, Guarino. All: Cioffi

Arbitro: Menozzi di Treviso (Giovanardi-Messina)

Ammoniti: Bovo, Donnarumma (N) – Mezavilla, Diop (S)

Note: giornata di sole, terreno in pessime condizioni; spettatori 1600 circa.

Recuperi: 2’ p.t., 3’ s.t.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIME NOTIZIE

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV