Quantcast

Banner Gori
Sud - terza pagina

Pompei, sorpresa durante gli scavi al Regio V, scoperto un nuovo thermopolium: erano i “fast food” dell’antichità

Pompei, sorpresa durante gli scavi al Regio V, scoperto un nuovo thermopolium: erano i “fast food” dell’antichità

Gli scavi al Regio V, all’interno del Parco archeologico di Pompei, riservano ancora sorprese: è di poche ore fa la scoperta di un nuovo thermopolium, una sorta di punto di ristorazione “fast food” che preparava cibi da asporto o da consumare velocemente al banco.
All’interno del “locale” è stata scoperta una raffigurazione di uno schiavo intento a servire i “clienti”, mentre dall’altro lato della taverna vi è rappresentata Nereide che regge una cetra. Le decorazione sono rimaste inalterate sino ai giorni nostri, nonostante risalgano a prima dell’eruzione del 79 d.C. che ha sepolto la città di Pompei. Questa scoperta è da considerare a tutti gli effetti una nuova testimonianza degli usi e dei consumi degli antichi romani che popolavano l’antica Pompei.
A contrario di quanto si pensi, dunque, l’idea di”fast food” e del “take away” non è nata negli Stati Uniti. Sarebbero stati proprio i romani i primi ad avviare attività simili in cui era possibile consumare un pasto veloce tra un impegno e l’altro.
Ovviamente i locali più famosi erano situati nella splendida Pompei.  Uno dei thermopolium più famosi dell’antichità è infatti quello di Lucius Vetutius Placidus. Le decorazioni al suo interno, tra marmi e affreschi, si sono conservate perfettamente fino ai giorni d’oggi. Oltre a vettovaglie e altri oggetti, gli archeologi vi trovarono anche più di mille monete d’oro, a testimonianza del fatto che locali del genere erano molto frequentati.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania