Quantcast

Banner Gori
Carabinieri, gazzella
(foto d'archivio)
Sud - cronaca

Nigeriano 38enne arrestato per violenza sessuale e atti osceni

Il 25 giugno scorso, i militari della Stazione Carabinieri di Sarno, all’esito di immediate indagini scaturite da una richiesta di intervento alla Centrale Operativa dell’Arma, sottoponevano a fermo di polizia giudiziaria E.A., cittadino nigeriano 38enne, irregolare e senza fissa dimora sul territorio nazionale.

Questi, dopo essersi furtivamente introdotto all’interno di un centro sportivo, alla vista di una donna, frequentatrice della struttura, si avvicinava e colto da improvviso raptus si denudava e le palpeggiava il seno.

Lo straniero, successivamente rintracciato da una pattuglia dell’Arma intervenuta, veniva tratto in arresto per violenza sessuale, atti osceni e violazione di domicilio e associato alla Casa circondariale di Salerno in attesa del processo per direttissima.

Nigeriano 38enne arrestato per violenza sessuale e atti osceni / Redazione Campania

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Alcune altre news di Cronaca presenti nel nostro archivio delle notizie dal Sud:

CategoriaSud – cronaca

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli contro la violenza sulle donne Camorra: Carabinieri eseguono ordinanza di custodia cautelare Carabinieri, gazzella
SUD – CRONACA

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli contro la violenza

Provincia di Napoli: I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli contro la violenza sulle donne. Aumento delle querele presentate, un segnale di rinnovata…

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat