Quantcast

cardarelli
Sud - cronaca

Napoli, sospetta meningite per due fratelli: 16enne muore all’ospedale Cardarelli

Ancora casi di sospetta meningite in Campania: due fratelli ricoverati all’ospedale Cardarelli di Napoli. Per i medici i sintomi sarebbero gli stessi.

Restano ancora da chiarire le cause della morte di un giovane di appena 16 anni, arrivato nella notte all’ospedale Cardarelli di Napoli in condizioni critiche, e deceduto poco dopo. Il ragazzo è stato subito classificato in “codice rosso” e intubato, ma inutilmente. I tentativi dei medici dell’Ospedale Cardarelli non sono riusciti ad abbassare la febbre alta, che probabilmente ne ha causato la morte. Poco dopo è stata ricoverata anche la sorella del giovane, con febbre alta. La 19enne, che secondo i sanitari avrebbe contratto una malattia infettiva, probabilmente sepsi da meningococco, è stata trasferita all’ Ospedale Cotugno.

La ragazza sarà sottoposta a esami infettivologici, ma i medici hanno dato segnali d’ottimismo. La salma del 16enne, deceduto alle 6:45, è stata sequestrata dall’autorità giudiziaria, che ha inoltre disposto l’autopsia per stabilire se si è trattato di un caso di meningite. Stando a quanto riferito dai familiari, Mercoledì il ragazzo stava bene ed è andato regolarmente a scuola, dove era stato anche interrogato. Insegnanti e compagni di classe sono sotto shock per la notizia della morte improvvisa del giovane 16enne arrivata questa mattina.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania