Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, ennesima stesa a Ponticelli, i Verdi: “Salvini non ha ancora capito la necessità di intervenire”

Napoli, ennesima stesa a Ponticelli, i Verdi: “Salvini non ha ancora capito la necessità di intervenire”

Ennesima stesa di camorra questa notte a Napoli, nel quartiere Ponticelli. I clan fanno sentire sempre di più la loro forte presenza sul territorio, nel silenzio delle istituzioni. Questa volta i proiettili sarebbero stati esplosi nella direzione di alcuni agenti di Polizia che erano in servizio nella zona.
Il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli ha lanciato un appello affinchè tale fenomeno non venga ignorato, in particolar modo dal Ministero degli Interni che sull’argomento sembra essersi “distratto”.
“Se qualcuno avesse avuto dubbi sulla ferocia criminale di chi fa le stese ora ha avuto la conferma che non sono ‘bravate’ ma una dimostrazione di forza dei camorristi”.
Inizia così l’appello di Borrelli, per il quale “il fatto che i due uomini che stavano facendo una stesa a Ponticelli abbiano dato il via a un conflitto a fuoco con la polizia è la conferma che siamo davanti a veri criminali ed è necessario non ‘abituarsi’ alle stese, ma segnalarle sempre alle forze dell’ordine”.
“Purtroppo abbiamo diverse segnalazioni di stese che non vengono denunciate alle forze dell’ordine e questo non fa altro che alimentare la sensazione che, in certe zone della città, non ci sia possibilità di riscattarsi dal controllo della camorra” ha continuato Borrelli per il quale “nella lotta contro i clan è fondamentale la partecipazione dei cittadini che devono aiutare forze dell’ordine e magistrati ad avere sempre un quadro completo della geografia criminale e delle azioni messe in campo per esercitare il controllo sul territorio, in attesa di interventi significativi da parte del ministro Salvini che sembra non abbia ancora capito la necessità di interventi forti contro la camorra. Fino ad oggi su questo fronte non si registra nessun passo avanti, anzi la situazione sta addirittura peggiorando”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania