Sud - cronaca

Castellammare – Sant’Antonio Abate, arrestati in flagranza di reato due vicini al clan

Castellammare – Sant’Antonio Abate, arrestati in flagranza di reato due vicini al clan

Castellammare di Stabia, sono stati arrestati due ritenuti vicini al clan dei D’Allessandro, clan attivo non solo nella città delle acque, ma anche sul territorio abatese e oplontino. Si tratta di N. Spagnuolo, 41enne e F. Delle Donne, 35enne, entrambi di Castellammare. I due sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata  guidato dal maggiore Antonio Bagarolo – con l’accusa di tentata estorsione aggravata da finalità mafiose. I due malviventi sono stati beccati in flagranza. I due agenti li hanno notati mentre parlavano animatamente con il titolare di una società di trasporto su mezzi pesanti; subito è stato capito che stavano mettendo in pratica un’ estorsione, di conseguente sono stati bloccati e arrestati.

In base alle indagini è emerso che già nei giorni scorsi, i due si erano presentati più volte al cospetto dell’imprenditore per cercare il pizzo. I malviventi sono stati portati al carcere di Poggioreale.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania