Quantcast

Banner Gori
auto rigata parcheggiatore abusivo foto free borrelli
Cronaca Campania

Napoli, si rifiuta di pagare in anticipo il parcheggiatore abusivo: auto rigata al suo ritorno

Napoli, si rifiuta di pagare in anticipo il parcheggiatore abusivo: auto rigata al suo ritorno. Borrelli: “Questi sono dei criminali incalliti, violenti, prepotenti e spalleggiati troppo spesso dalla camorra.”

Napoli – Un cittadino ha denunciato, attraverso un video pubblicato sui social, di essere stato vittima della ritorsione di un parcheggiatore abusivo. L’uomo avrebbe lasciato l’auto, nuova, in piazza Bellini; all’arrivo del solito estorsore della sosta, gli avrebbe semplicemente detto che lo avrebbe pagato al ritorno. Ma, quando è tornato, ha trovato la sua vettura rigata dappertutto causando un danno economico considerevole.

“E questi sarebbero i poveri padri di famiglia che fanno i parcheggiatori solo per portare il pane a casa? Questi sono dei criminali incalliti, violenti, prepotenti e spalleggiati troppo spesso dalla camorra. Per non parlare del fatto che molti di loro pur continuando a fare i parcheggiatori abusivi incassano il reddito di cittadinanza. Questi delinquenti si nutrono della paura dei cittadini, intimoriti e obbligati a pagare per non avere danni alle loro auto o anche essere picchiati. Siano acciuffati gli autori di questo ennesimo atto ignobile”. Questo il commento del consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Auto rigata da un parcheggiatore

“Un cittadino ha denunciato, attraverso un video pubblicato sui social che ci hanno segnalato, di essere stato vittima della ritorsione di un parcheggiatore abusivo. Il cittadino avrebbe lasciato l’auto, nuova, in piazza Bellini; all’arrivo del solito estorsore della sosta, gli avrebbe semplicemente detto di pagare al ritorno, ma quando è tornato ha trovato la sua vettura rigata dappertutto. Un danno economico enorme. E questi sarebbero i poveri padri di famiglia che fanno i parcheggiatori solo per portare il pane a casa? Questi sono dei criminali incalliti, violenti, prepotenti e spalleggiati troppo spesso dalla camorra. Per non parlare del fatto che molti di loro pur continuando a fare i parcheggiatori abusivi incassano il reddito di cittadinanza. Questi delinquenti si nutrono della paura dei cittadini, intimoriti e obbligati a pagare per non avere danni alle loro auto o anche essere picchiati. Siano acciuffati gli autori di questo ennesimo atto ignobile”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde, commentando la videodenuncia giuntagli di un cittadino.

Gepostet von Francesco Emilio Borrelli am Montag, 5. Oktober 2020

Riproduzione Riservata – Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile comunque richiedere autorizzazione scritta alla nostra redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link al nostro articolo.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più