26.5 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

Perugia, Alvini tra il viaggio di ritorno con la Spal in testa e Burrai che lancia la sfida playoff

Da leggere

Reggio Calabria, 12 marzo 2022 – Le dichiarazioni di mister Alvini al termine di Reggina-Perugia.

Alvini:

Siamo venuti per vincerla. Grande merito alla squadra nell’aver saputo leggere ed interpretare gara. Vincere al Granillo a specchio dettando i tempi di gioco con gara fatta sempre da noi, è stato un premio alle idee ed al sacrificio. Ci manca solo un pò di tecnica in fase conclusiva. Ai nostri giocatori giovani si deve dare il tempo di crescere con il lavoro. Burrai si allena due volte a settimana solo sulle punizioni. Se ci avevano dato il nostro a Brescia a quest’ora sognavamo. Ora però sotto a preparare la prossima con la Spal, abbiamo bisogno del canto e dell’appoggio dei nostri tifosi”. 

Burrai: “Ora dobbiamo esser bravi a migliorare in casa, dove abbiamo fatto sempre più fatica. Gol bello e pesante. Aspettavo questo momento. Partita combattuta. Ci da serenità per preparare queste due casalinghe. Sono arrivato a Perugia pieno di responsabilità. Quest’anno dopo l’intervento sto molto meglio. Ma sono contento per i tifosi perugini che ci hanno seguito in questa trasferta impegnativa. C’erano spazi fra le linee e nel secondo tempo abbiamo dato più qualità. Ci accorgevamo che si poteva fare meglio poi quando la Reggina ha abbassato il baricentro siamo stati bravi a palleggiare, stando attenti alla pericolosità delle ripartenze calabresi con i suoi giocatori di qualità. Adesso ci concentreremo per entrare nelle prime otto senza montarci la testa e creandoci delle illusioni. Passo dopo passo, pensiamo ad occupare l’ottavo posto poi penseremo al settimo e così via”. 

Tabellino 

Reggina-Perugia 0-1

REGGINA: Micai, Amione, Cionek, Crisetig, Bellomo (11′ st Rivas), Di Chiara, Montalto (11′ st Tumminello), Hetemaj (29′ st Bianchi), Lombardi (11′ st Adjapong), Folorunsho, Girauso. All.: Roberto Stellone

PERUGIA: Chichizola, Angella, Segre, Burrai, De Luca (36′ st Carretta), Olivieri (17′ st Santoro), Beghetto (17′ st Lisi), Dell’Orco, D’Urso (1′ st Matos), Falzerano (29′ st Ferrarini), Sgarbi. All.: Massimiliano Alvini

ARBITRO:  Antonio Rapuano di Rimini (Marco Scatragli di Arezzo e Alessio Saccenti di Modena) IV Ufficiale: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia  VAR: Ivano Pezzuto di Lecce  AVAR: Vito Mastrodonato di Molfetta

RETI: 46′ st Burrai

Carmine D’Argenio, Autore a VIVICENTRO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy