Tira e Molla
Opinioni Politica

Tira e Molla (Lo Piano – Saint Red)

Dopo il 4 Marzo, con la vittoria della coalizione del Centro dx e del M5S, e la caduta della sinistra Renziana, nessuno avrebbe immaginato che a distanza di 46 giorni dal voto, ci sarebbe stato un lungo tira e molla fra i 2 partiti che hanno ottenuto piu’ voti..

La quadra su come formare il nuovo Governo ancora non si e’ trovata, sia Di Maio che Salvini non sembrano retrocedere d’un passo dalle loro posizioni; pomi della discordia sono Sivio Berlusconi e la Meloni, persone totalmente indigeste ai 5 stelle. 
Se Salvini in un primo momento aveva dato la propria disponibilita’ ad un dialogo con i 5 Stelle, nei giorni scorsi fra i 2 partiti e’ tornato il gelo.
Sembra che neppure l’intervento della Elisabetta Casellati, dopo l’incarico ricevuto dal Presidente Mattarella, sia servito a qualcosa, oggi la Presidente del Senato riferira’ sui colloqui avuti, ma a giudizio unanime, non si e’ trovato il bandolo della matassa, per sbloccare questa impasse politica.
 
Cosa potra’ accadere in questi giorni e’ difficile da prevedere, tutto dipendera’ da Mattarella: se dovesse essere messo con le spalle al muro, potrebbe essere presa una dolorosa decisione, quella di ritornare alle urne.
Speriamo che i due contendenti accettino non solo di fare qualche passo in orizzontale, ma anche in verticale, bisognerebbe capovolgere in parte le proprie idee e posizioni individuali per il bene del Paese.
 
Sembra che ancora una volta, vengano anteposte le poltrone, non si e’ ancora capito che l’Italia versa in una situazione economica gravissima, ogni anno bisogna pagare solo d’interessi per il debito pubblico una cifra astronomica aggirantesi su 60 miliardi di euro. 
Proprio in questi giorni, forse per buttare un po’ di acqua sul fuoco, si e’ parlato di una riduzione del nostro debito pubblico  pari ad un centinaio di milioni di euro: noccioline americane a confronto del costo annuale pagato.
 
Dopo le elezioni di Marzo, sembrava che l’Italia potesse contare su un nuovo Governo che fosse in grado di farla rinascere  da quel  30ennale oscurantismo politico ancora presente.
Purtroppo, fino ad oggi abbiamo assistito a insulti, bagarre, dure prese di posizione dei vari partiti politici, ognuno dice la sua, tutti hanno ragione, nessuno ha torto. Bisognerebbe prima pensare ai problemi del Paese, poi a risolvere le scaramucce interne ai partiti. 
In tutto questo excursus, l’unico Partito che e’ rimasto alla finestra ad aspettare gli eventi e’ quello di sinistra, come se volesse attendere i cadaveri dei nemici politici sulla riva del fiume. 
 
Cio’ starebbe a significare che le persone che hanno dato il loro voto alla coalizione del Centro DX e al M5S, potrebbero cambiare idea, se si andasse nuovamente alle urne.
 
Il tempo e’ galantuomo? speriamo che lo sia presto, molto presto per tutti noi.
Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania