Quantcast

Cronaca

Caserta, migrante ferito con una pistola ad aria

Ferito un giovane straniero al volto

Caserta – Uno straniero richiedente asilo, originario della Guinea ed ospite in un centro di accoglienza di San Cipriano d’Aversa (Caserta), sarebbe stato colpito in pieno volto con una pistola ad aria compressa.

La denuncia sarebbe stata esposta dall’uomo ai carabinieri di San Cipriano d’Aversa, ma il fatto si sarebbe verificato ieri sera in pieno centro.

 Al  giovane ha riportato una ferita superficiale, guaribile in pochi giorni.

Secondo il racconto del ragazzo, sarebbe stato avvicinato da due ragazzi in moto che hanno poi fatto fuoco con l’arma ad aria compressa colpendolo al volto.

Qualche settimana fa un episodio simile avvenne a Caserta, denunciato da due immigrati africani.

Uno dei due è rimasto ferito mentre due giorni fa, nel vicino comune di Villa di Briano, un gruppo di cittadini manifestò per strada contro l’arrivo di alcuni immigrati.

Un clima difficile dunque è quello che si respira in Italia, una situazione a cui al più presto si necessita trovare una soluzione.

 

Dionisia Pizzo

Ansa

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania