Stefano Pandolfi: “Orgoglio Motoristico Romano? Ci siamo”

Le parole del presidente dell'Orgoglio Motoristico Romano Stefano Pandolfi in vista dell'evento in programma a Roma nel mese di giugno

LEGGI ANCHE

Manca sempre meno al mese di giugno quando, nella settimana dal 10 al 16, a Roma ci sarà un super evento per tutti gli appassionati di motori. Parliamo della terza edizione dell’Orgoglio Motoristico Romano gestito da Stefano Pandolfi che ne ha parlato in esclusiva ai microfoni di Marco Palomba e Carlo Ametrano. Di seguito le sue parole.

Stefano, sei pronto per l’Orgoglio Motoristico Romano di quest’anno?

“Sì, assolutamente. Come vi avevo anticipato, l’Orgoglio Motoristico Romano si terrà dal 10 al 16 giugno. Ovviamente il clou sarà sempre nel fine settimana”.

Cosa dobbiamo aspettarci?

“La manifestazione sta avendo una certa consolidazione dal punto di vista dell’evento per la città di Roma. Stiamo valutando alcune iniziative che possiamo dire in parte. Possiamo dire che ci occuperemo del Made in Italy con una giornata dedicata”.

Possiamo entrare nel dettaglio?

“Certo. Abbiamo avanzato una proposta in questi giorni per avere una giornata internazionale dedicata al ‘Made in Italy’ motoristico. Sarà proposto al Ministro e di questo sono davvero molto felice”.

Qual è la tua più grande gioia nel gestire questo evento?

“Ovviamente più si va avanti più c’è un’evoluzione. C’è tanto lavoro ma lo facciamo molto volentieri. La manifestazione ha avuto un grande successo e speriamo di aumentare il livello anche nel mese di giugno”.

Giugno è il mese adatto per poter svolgere l’evento?

“Carlo Ametrano ha potuto assistere a entrambe le manifestazioni. A giugno è un altro sapore, un’altra sensazione. Francamente credo che sia la scelta giusta”.

Quali ospiti avremo?

“Come accennavo prima, vogliamo puntare molto sui brand italiani. Sappiamo che la nostra storia è tra le migliori. Le case automobilistiche che abbiamo non le ha nessuno. Basti pensare che l’Alfa Romeo ha dominato la storia fino al 1951, prima di lasciare spazio a Ferrari che è il brand più vittorioso nel mondo delle corse. Sono due marchi italiani e questo deve assolutamente essere ribadito. Non possiamo dire chi avremo come ospiti, ma puntiamo di avere anche un campione del mondo: ci stiamo lavorando”.

Avrai modo di poter presentare il tutto all’Ayrton Senna Day di Carlo Ametrano il 30 aprile: sei carico?

“Assolutamente. Farò in modo di non mancare. Carlo organizza un evento speciale per dover ricordare Senna. Farò di tutto per esserci. non posso assolutamente non mancare”.

Villa, l’allenatore del Francavilla avversario della Juve Stabia

Alberto Villa è l'allenatore della Virtus Francavilla che domenica alle 20 affronterà la Juve Stabia allo stadio Nuovarredo
Pubblicita

Ti potrebbe interessare