F1, caso budget cap: la Red Bull ha sforato! Il comunicato

F1, la decisione della Federazione che ha dichiarato che la Red Bull ha sforato il budget cap della scorsa stagione

 

F1, caso budget cap: la Red Bull ha sforato! Il comunicato

 

Confermate le indiscrezioni della vigilia: il team di Milton Keynes ha superato il tetto di spesa per una cifra inferiore al 5%; per il team Aston Martin invece violazione procedurale. Le sanzioni sono ancora in discussione presso la Federazione Internazionale. Erik Van Haren del De Telegraaf, molto vicino alle vicende di casa Red Bull, ha parlato di possibile multa come sanzione da infliggere per l’infrazione di spesa minore per il team anglo-austriaco. Su Twitter il giornalista ha parlato apertamente di un superamento del budget cap quantificabile in 1 o 2 milioni di dollari e non riferibile a costi di sviluppo, ma bensì a “ spese di ristorazione e assenteismo per malattia ”. Si tratta chiaramente di indiscrezioni giornalistiche, in quanto la Federazione Internazionale non ha comunicato nell’ammontare dello sforamento né la sanzione conseguente.

 

Red Bull sfora, e ora?

Arriva dall’Inghilterra, come notizia esclusiva del Daily Mail, un’anticipazione del documento che a breve dovrebbe essere diffuso dalla Federazione Internazionale. Alla Red Bull sarebbe(il condizionale è d’obbligo) stata riscontrata una violazione “minore” del tetto di spesa fissato per il 2021. Nella comunicazione attesa tra 15 minuti circa non dovrebbe essere specificata la cifra esatta di superamento del limite. Per l’Aston Martin dovrebbe essere indicata invece una infrazione “procedurale“. Come sanzione il giornale britannico resta vago, parlando di possibile multa. Eventuali ricorsi infine potrebbero inasprire le sanzioni e dunque allo stato attuale sembrerebbero essere poco probabili. Altre fonti confermano che il documento federale verrà pubblicato entro la prossima ora e che conterrà l’indicazione di eventuali infrazioni, ma non delle relative sanzioni.

Red Bull Singapore
FONTE FOTO: Oracel Red Bull Racing Twitter

L’annuncio della FIA

Ecco diffuso il comunicato della Federazione Internazionale :

Squadre in regola : Mercedes, Ferrari, McLaren, Alpine, AlphaTauri, Alfa Romeo, Williams, Haas

Squadre in violazione procedurale : Aston Martin

Team in violazione procedurale e con infrazione di spesa minore : Red Bull

La Federazione Internazionale Cost Cap Administration sta attualmente determinando la linea d’azione appropriata da intraprendere ai sensi del Regolamento Finanziario nei confronti di Aston Martin e Red Bull e ulteriori informazioni saranno comunicate in conformità al Regolamento”. Il documento ha inoltre sottolineato come tutti i team abbiano agito “ in buona fede ” e con spirito di cooperazione nell’arco dell’intero processo di verifica. Si legge infine che non verranno iniziate ulteriori investigazioni formali a carico dei team. Anche questa mattina, Christian Horner Team Principal della Red Bull in radio BBC, ha confermato di essere rimasto spiazzato dalle indiscrezioni trapelate in merito a presunte irregolarità finanziarie della sua scuderia. Il manager britannico ha sottolineato che “ qualsiasi responso diverso dalla conformità ” sorprenderebbe moltissimo il suo team.”

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022; analisi Croazia-Belgio

Mondiale calcio 2022 pareggio deludente che fa sorridere la Croazia e che condanna il Belgio ad una bruttissima eliminazione

Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022

Giappone-Spagna si preparano a scendere in campo alle ore 20.00 Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022 Entrambe le squadre hanno un piede agli ottavi ma è ancora...