32 C
Castellammare di Stabia

Qualifiche Ungheria: è pole position di Hamilton! Male le Ferrari

LEGGI ANCHE

Nelle qualifiche del GP d’Ungheria arriva un’incredibile pole targata da Lewis Hamilton che chiude davanti a Verstappen e Norris

Qualifiche Ungheria: è pole position di Hamilton! Male le Ferrari

All’Hungaroring debutta il nuovo format di qualifiche. Le squadre sono costrette, nel Q1, a registrare il tempo con le hard; nel Q2 con la media, mentre nel Q3 la soft. Un format che ha regalato uno spettacolo incredibile, con la pole position portata a casa da un meraviglioso Lewis Hamilton che chiude davanti a Max Verstappen e alla super McLaren di Lando Norris.

Leclerc sesto, Sainz solo undicesimo

In casa Ferrari solo Charles Leclerc riesce a qualificarsi al Q3. Il monegasco si piazza in sesta posizione. Il monegasco ci ha provato, ma non è riuscito minimamente ad avvicinarsi ai top team, con Mercedes (con Lewis), Red Bull e McLaren che sono sembrate nettamente più avanti. Da dimenticare invece la prestazione di Sainz, che conferma le difficoltà maturate nella giornata di ieri. Lo spagnolo manca l’accesso al Q3 e nella giornata di domani scatterà dall’undicesima posizione. Un risultato che delude e che non lascia ben presagire per la gara di domani, tenendo presente le poche possibilità di sorpasso che l’Hungaroring concede.

Qualifiche Ungheria
FONTE FOTO: Scuderia Ferrari Twittter

Mercedes: Lewis eccezionale, ma che delusione Russell

In casa Mercedes la non preparazione alla qualifica di ieri e il nuovo format di qualifiche non hanno permesso a George Russell di passare il taglio del Q1. Il pilota inglese infatti non va oltre la diciottesima posizione, vittima del traffico sul finale della sessione. Domani sarà una gara molto difficile per il pilota Mercedes, chiamato ovviamente alla rimonta.

Alfa e Haas: che prestazione!

Meravigliosa la prestazione dei motorizzati Ferrari, tutti in Q3 – eccezion fatta per Magnussen. In casa Alfa Romeo, Zhou e Bottas si piazzano rispettivamente in quinta e settima casella. Sarà molto interessante vedere se il team del biscione confermerà il buon passo gara visto nella simulazione di ieri. Molto positiva anche la prestazione della Haas di Nico Hulkenberg che chiude la top ten.

Ricciardo c’è

Gli era stato chiesto di stare davanti al compagno di squadra e, al debutto in qualifica, Daniel Ricciardo ha risposto presente. Seppur l’AlphaTauri continua a esser una vettura poco facile da guidare, l’australiano si piazza in tredicesima posizione, ottenendo la qualificazione al Q2 e sognando per la gara di domani la possibile zona punti. Un risultato ottimo, soprattutto se si considera la diciassettesima piazza di Tsunoda.

Sul fondo c’è la Williams

Delude la Williams con la sedicesima posizione di Alexander Albon e l’ultima di Logan Sargeant, che non è riuscito – perlomeno in qualifica – a ripetere quanto di buon fatto a Silverstone. Con tanta imprevedibilità, terminano così le qualifiche del GP d’Ungheria. Appuntamento a domani, con la gara in programma alle ore 15.00.

Qualifiche Ungheria, la classifica

1 Lewis Hamilton

2 Max Verstappen

3 Lando Norris

4 Oscar Piastri

5 Guanyu Zhou

6 Charles Leclerc

7 Valtteri Bottas

8 Fernando Alonso

9 Sergio Perez

10 Nico Hulkenberg

11 Carlos Sainz

12 Esteban Ocon

13 Daniel Ricciardo

14 Lance Stroll

15 Pierre Gasly

16 Alexander Albon

17 Yuki Tsunoda

18 George Russell

19 Kevin Magnussen

20 Logan Sargeant

Innovazioni nel Trattamento del Melanoma: DAROMUN e il Congresso INNOVATE a Napoli

Scopri DAROMUN, il nuovo farmaco iniettato nel tumore al congresso INNOVATE a Napoli, riducendo recidive e metastasi nel melanoma avanzato.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare