36 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Pietro Benvenuti a Passione F1: Imola, Minardi Day e non solo

Le parole in esclusiva a ViViCentro del direttore dell’autodromo di Imola Pietro Benvenuti

 

Imola, Minardi Day e non solo: Pietro Benvenuti a Passione F1

 

Pietro Benvenuti, direttore generale dell’autodromo di Imola, è intervenuto in esclusiva nel corso della rubrica di  ViViRadioWeb “Passione Formula Uno” ai microfoni di Marco Palomba e Carlo Ametrano. Ecco le sue dichiarazioni:

 

Pietro sono dei mesi di grande lavoro all’autodromo con tanti impegni avuti anche dopo la F1, vero?

“Abbiamo avuto tanti eventi e siamo pronti ancora per altri. Un esempio può essere la Le Mans Series. Abbiamo svolto anche la parte non sportiva, come i concerti e ora invece ci prepariamo al Minardi Day di fine agosto”.

 

Venendo alla Ferrari, credi ancora nel mondiale?

“Sai, fin quando la matematica non lo nega, mai dire mai. Chiaro però, che se vuoi vincere un mondiale, devi essere sempre lì. La strategia la vediamo in tutti gli sport: ricordo che ci sono stati dei campionati, soprattutto nelle moto, in cui il pilota ha conquistato  il mondiale senza mai vincere una gara. Chiaro che la Ferrari ha perso dei punti importante e sarà molto difficile da recuperare, considerando che sta risalendo anche la Mercedes con Hamilton”.

Austria F1
FONTE FOTO: Scuderia Ferrari Twitter

L’anno prossimo la Mercedes sarà della partita?

“Loro non si sono mai dati per vinti, è un po’ la loro caratteristica. Dopotutto come può un’azienda come la Mercedes stare ferma. Hanno lavorato e stanno lavorando molto bene per cercare di recuperare punti e per questo credo che l’anno prossimo potranno fare molto bene”.

 

Che mi dici invece su Alonso, quarantuno anni e non sentirli, vero?

“E’ un grande e, come tutti quelli che sono campioni, fanno tutte le cose per bene e per il verso giusto. Ha lavorato tanto sul fisico e ha una volontà e uno stimolo fortissimo nel far crescere un team, non top, ma con l’obiettivo di farlo diventare tale”.

 

Come si strutturerà quest’anno il Minardi Day?

“Come lo scorso anno ma con qualche chicca in più che annunceremo più avanti. Sarà davvero bello. Sullo stile dell’anno scorso avremo un po’ più di incremento di personaggi che, oltre a esser stati invitati da parte nostra, hanno accettato con grande piacere e sono pronti a ‘giocare’ come dico io. Sarà senza dubbio un’esperienza bellissima per tutti”.

 

Una tua piccola considerazione sul Senna Day svolto ad aprile da Carlo Ametrano?

“Sono eventi bellissimi. Quando si parla di persone così importanti è davvero memorabile ricordarli. E’ davvero un bene che ci siano questi eventi”.

 

Se vuoi ascoltare l’intervista a Pietro Benvenuti clicca sul link che segue:http://chirb.it/MJ8qPN

Vivi Radio

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy