24.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

McLaren, disastro in Bahrain: troppi problemi sulla nuova MCL36

Da leggere

Situazione molto complicata in casa McLaren. La scuderia di Woking fallisce la prima gara della stagione in Bahrain, non andando oltre la quattordicesima e quindicesima casella con Ricciardo e Norris. Troppi ancora i problemi sulla nuova monoposto, quasi totalmente priva di carico aerodinamico, come afferamato da Norris.

 

 

McLaren, disastro in Bahrain: troppi problemi sulla nuova MCL36

Al termine della prima gara della stagione, una delle peggiori scuderie del weekend, è stata senza la McLaren.  In Bahrain, infatti, Ricciardo e Norris chiudono fuori dalla zona punti, rispettivamente in quattordicesima e quindicesima posizione, a seguito di un weekend(con prove libere e qualifica) di assoluta difficoltà.

 

Norris: “Abbiamo tanto da migliorare”

Lo sanno bene a Woking, soprattutto Lando Norris. Il pilota inglese infatti, al termine del GP del Bahrain, ha evidenziato le enormi difficoltà sul guidare la nuova MCL36:

In questo momento questo è il nostro potenziale. Dobbiamo abituarci. Naturalmente nelle ultime stagioni c’erano molte aspettative su di noi, anche all’interno della squadra, non solo fuori. Al momento non siamo riusciti a fare bene e siamo molto, molto lontani dai primi. – ha raccontato il pilota inglese –  Non solo un po’. Dobbiamo ricominciare da capo e capire alcune cose. Stiamo cercando di trovare delle soluzioni, ma se le dovessimo trovare non significherebbe che saremmo fantastici. nei mesi a venire dovremo capire cosa sta succedendo e migliorare. Qualche anno fa ci siamo trovati in questa posizione. Spero che vi sia più ottimismo e, insieme al McLaren Technology Centre, il team possa capire cosa succede e come poter tornare in pista più competitivi”.

 

“Non abbiamo carico”

Una delle problematiche principali riguarda i freni, senza dimenticare il carico aerodinamico, quasi del tutto assente: “Ci manca carico aerodinamico, per questo la gestione delle gomme non è buona. – ha continuato Norris – La MCL36 è una monoposto difficile e le gomme sono difficili da sfruttare se non hai carico aerodinamico. A quel punto non riesci a far lavorare bene le gomme, perché non riesci a portarle nella giusta finestra d’utilizzo. Abbiamo sottosterzo, sovrasterzo. Succedono molte cose. Questi sono i problemi. Dobbiamo cercare di averne meno. Abbiamo bisogno di più carico all’anteriore, al posteriore. E’ questione di carico aerodinamico. Sembra tutto molto semplice, in realtà non è facile capire come poter risolvere tutto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy