Jorge Martin vince la Sprint in Thailandia davanti a Binder e Marini

LEGGI ANCHE

Vince ancora Jorge Martin, che sembra sempre di più inarrestabile, nonostante i passi falsi a Mandalika e a Philip Island. Vince davanti a Binder secondo e Marini terzo. Martin vince come al solito, parte bene scappa e vince , oramai è un copione già visto più e più volte.

Disastro Bagnaia, Martin a -18

Dopo la partenza pessima dalla P6, Pecco si muove a gambero con la sua Ducati e perde posizioni fino alla P9. Bagnaia non trova per nulla ritmo per i primi giri e getta via la Sprint. Pecco riesce a rimontare fino alla settima posizione, ma nulla di più.

Domani è per l’ennesima volta chiamato ad una reazione e a limitare i danni. Si! Limitare i danni, perché con questo Martin sembra impossibile andare ad impensierirlo ed insidiare la sua prima posizione.

Pecco Bagnaia

Ancora podio nella Sprint per Marini

Luca Marini, dopo essersi rotto la clavicola a Buddh, fatto la pole a Mandalika, fa l’ennesimo podio di fila nella Sprint. Un terzo posto che lascia quasi l’amaro in bocca per la lotta con Binder fino all’ultimo istante.

Sprint Thailandia
Fonte: Moto GP su X

Appuntamento a domani con la gara alle ore 9.00 italiane, con Pecco che proverà a rifarsi e ci aspettiamo anche che risolva i suoi problemi che ha avuto oggi.


Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia: Un tuffo nel cuore di Castellammare di Stabia

Ti sei mai soffermato a riflettere su quale fosse il Patrimonio materiale e immateriale della tua città?
Pubblicita

Ti potrebbe interessare