Formula Uno scuderia Red Bull
Formula Uno scuderia Red Bull
FONTE FOTO: Red Bull Racing Twitter

Formula Uno, GP degli USA: i risultati del venerdì di prove libere

Formula Uno, nel venerdì statunitense Mercedes e Red Bull si dividono le prove libere. Bottas si aggiudica le FP1, Perez le FP2. Appuntamento a domani con la qualifica alle ore 23.00

Formula Uno, GP degli USA: i risultati del venerdì di prove libere

Sono, come sempre, Red  Bull e Mercedes a dividersi le due sessioni del venerdì. La particolarità è che a Austin a comandare sono i compagni di squadra dei due pretendenti al titolo. Valtteri Bottas infatti chiude primo nelle FP1, mentre la seconda sessione se la prende Sergio Perez che chiude davanti a Lando Norris e Lewis Hamilton.

Dove eravamo?

Continua la lotta Hamilton-Verstappen. Anche oggi, soprattutto nella seconda sessione, i due hanno avuto modo di annusarsi e di sfidarsi in vista di domenica. Un vantaggio però forse Verstappen può averlo e si chiama Sergio Perez. Servirà un’ottima prova, stile seconda sessione, del messicano se si vorrà mettere in difficoltà Hamilton che nel passo gara è sembrato infermabile. In casa Red Bull infatti si dovrà sfruttare l’ennesimo cambio di motore termico di Bottas che dunque dovrà scontare cinque posizioni di penalità in griglia di partenza.

E’ battaglia anche qui

Se è lotta tra Hamilton e Verstappen, non dimentichiamoci quella tra Ferrari e McLaren. Quello che ci ha detto la giornata di venerdì è che il team inglese, dopo la pessima prestazione in Inghilterra, è tornato. Norris infatti chiude secondo le FP2, tre posizioni davanti al compagno di squadra Ricciardo quinto. Bene però anche la Ferrari, soprattutto in mattinata, con il quarto e quinto tempo di Leclerc e Sainz che nel pomeriggio americano non sono andati oltre la settima casella con il monegasco e la nona per lo spagnolo.

Alpine poco on fire ma occhio all’Aston Martin

Un po’ in difficoltà l’inizio di weekend per l’Alpine, fuori in entrambe le sessioni con i suoi piloti dalla top ten, mentre più in palla è sembrata l’Aston Martin in particolare con Stroll che termina la seconda sessione in sesta casella. Molto molto positivo anche il venerdì di Giovinazzi che, in attesa di capire il suo futuro, chiude nono nella FP1 e decimo nelle FP2.

Termina così un interessantissimo venerdì di prove libere in America. Appuntamento a domani, con la qualifica, che scatterà alle ore 23.00!

GP USA, i risultati delle FP2

1 Sergio Perez(Red Bull)

2 Lando Norris(McLaren)

3 Lewis Hamilton(Mercedes)

4 Valtteri Bottas(Mercedes)

5 Daniel Ricciardo(McLaren)

6 Lance Stroll(Aston Martin)

7 Charles Leclerc(Ferrari)

8 Max Verstappen(Red Bull)

9 Carlos Sainz(Ferrari)

10 Antonio  Giovinazzi(Alfa Romeo)

11 Esteban Ocon(Alpine)

12 Pierre Gasly(AlphaTauri)

13 Fernando Alonso(Alpine)

14 Kimi Raikkonen(Alfa Romeo)

15 Sebastian Vettel(Aston Martin)

16 Yuki Tsunoda(AlphaTauri)

17 Mick Schumacher(Haas)

18 Nicholas Latifi(Williams)

19 George Russell(Williams)

20 Nikita Mazepin(Haas)

Ascolta la WebRadio