25.7 C
Castellammare di Stabia
giovedì, Agosto 18, 2022

Meteo Nazionale: Prime conferme in vista del primo fine settimana di Agosto

Meteo Nazionale: Weekend, Italia tra Caldo rovente e forti temporali improvvisi; le previsioni per Sabato e Domenica

Leggi anche:

Meteo Nazionale: Prime conferme in vista del primo fine settimana di Agosto

Meteo Nazionale Prime conferme in vista del primo fine settimana di AgostoArrivano le prime conferme in vista del primo weekend di Agosto; l’Italia si troverà divisa in due dal punto di vista atmosferico, strattonata da una parte da forti ed improvvisi temporali e dall’altra dalla costante presenza dell’anticiclone africano.

Insomma un fine settimana più movimentato rispetto all’ultimo periodo con effetti diversi tra Sabato 6 e Domenica 7 Agosto.

Gli ultimi aggiornamenti hanno confermato che nel fine settimana dovremo ancora fare i conti con il temibile anticiclone africano che sta per provocare un’ondata di caldo con valori termici diffusamente oltre le medie.

Anche il weekend si aprirà quindi con una prevalenza di sole su buona parte dei settori; vista l’origine sub-tropicale delle masse d’aria ci attendiamo infatti una nuova impennata delle temperature, specie in Liguria, sui settori tirrenici del Centro-Sud e sulle due Isole maggiori: ciò si tradurrà in nuove fiammate con i termometri pronti a schizzare oltre i 34/35°C.

C’è un altro aspetto da tenere in considerazione: la forte calura di questi giorni aumenterà il rischio dell’improvviso scoppio improvviso dei classici temporali di calore grazie anche ad una leggera flessione della pressione atmosferica, un fenomeno classico dell’estate e di difficile previsione, se non nell’immediatezza dell’evento.

Il loro innesco è legato ai moti convettivi che contraddistinguono una fase meteo molto calda tra il pomeriggio e la sera: ovvero aria calda e umida che sale e che si raffredda condensandosi in maestose nubi torreggianti.

In pratica, il forte riscaldamento diurno permette la risalita di “bolle di aria calda” (definite termiche in termine tecnico) che, se trovano le condizioni adatte (strati più freschi dell’atmosfera in quota), riescono a dare vita a quelle nubi cumuliformi che poi generano il temporale.

A maggior rischio secondo gli ultimi aggiornamenti, potrebbero essere, specie Sabato 6, le vallate alpine tra Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige; non escludiamo che qualche temporale possa estendersi fin verso le pianure limitrofe. Attenzione poi anche alle zone interne di Liguria e alta Toscana e tra Basilicata e Calabria dove potrebbero innescarsi degli isolati e rapidi rovesci.

Va detto, tuttavia, che fenomeni di questo tipo, pur potendo risultare localmente intensi, non durano molto e quindi non sono destinati a rovinare giornate intere.

Domenica 7 avremo ancora la possibilità di temporali sull’arco alpino e sulle pianure del Nord a causa dell’ingresso di correnti più instabili in quota in discesa dall’Europa nordorientale; vista la tanta energie potenziale in gioco non escludiamo il rischio di locali grandinate specie al Nord Ovest.

Discorso diverso invece sul resto del Paese dove l’anticiclone dovrebbe garantire una maggior stabilità atmosferica a garanzia di tempo soleggiato con temperature nuovamente oltre i 30-32°C durante le ore pomeridiane.

L’Estate è partita col botto, una nuova terribile ondata di caldo è imminente ad Agosto dopo una brevissima tregua.

Durerà veramente per altri due mesi ininterrotti come molti sostengono o no?

Meteo Nazionale Agosto, potrebbe piovere da Lunedì 8 in poiLe previsioni a lungo termine, sebbene siano più attendibili che in passato, restano tuttavia alquanto fallaci: ad ogni modo indicano un prosieguo della stagione tale e quale come l’incipit, ovvero bollente, con temperature decisamente oltre le medie dopo la breve pausa dei giorni passati.

Alcuni indizi ci fanno però pensare che qualcosa potrebbe andare storto: cambiamento climatico non significa solo più caldo o più siccità, bensì soprattutto estremizzazione, ovvero a periodi più caldi e secchi potrebbero alternarsi fasi più piovose e fredde anche in modo eccezionale con grandinate giganti.

Ritornando a guardare gli annali meteorologici passati, troviamo che in realtà spesso a mesi di Giugno di Luglio scoppiettanti, sono seguiti dei mesi di Agosto piuttosto burrascosi….pure con le prime stufette accese, e durante i quali cui si faceva più fatica a trovare il sole tra le nuvole…ma come diciamo sempre, ce la farà dunque anche l’estate 2022, tra le luci e le tante ombre, a lasciarci un qualche ricordo, fosse solo di un vacanza, un weekend, o soltanto di una notte, una Stella?

Ovvio che sì.

Meteo Nazionale: Prime conferme in vista del primo fine settimana di Agosto

Vivi Radio

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Da leggere

Cambia Impostazioni della Privacy