20.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Maggio 23, 2022

Caldo primaverile ovunque, Weekend con qualche pioggia

Da leggere

Caldo primaverile ovunque, Weekend con qualche pioggia. Venerdì con l’alta pressione! Atmosfera stabile con picchi di caldo fuori stagione fino a 23-24°C. Da segnalare forti sbalzi termici tra il giorno e la notte con differenze anche di 20°C. Weekend: un vortice Nordafricano fa peggiorare il tempo al Centro-Sud, ma con scarse piogge, sempre sole e caldo al Nord. Prossima Settimana: da Mercoledì 30 intensa perturbazione atlantica, arrivano le piogge!

3 mesi dopo il Santo Natale il quadro meteorologico italiano si avvicina a conseguire la Laurea in Siccità’ con il massimo dei voti: siamo a 107 giorni senza piogge significative al Nord, Lunedì prossimo raggiungeremo il fatidico 110!
Non sono infatti previste piogge al Nord durante questo weekend, solo qualche piovasco al Sud e su parte del Centro. Il 110, voto massimo all’Università, rischia di passare alla storia come un numero triste, a causa dell’estrema siccità in Italia.

Intanto, su gran parte dell’Europa, persiste la calma piatta con il super anticiclone di origine nordica o norrena ribattezzato, visto il momento, ‘Norreno e piove sempre meno!’
Senza la pioggia, miraggio lontano, sfocato, speranza molte volte disillusa delle ultime settimane, senza l’Oro Blu, l’acqua dal cielo, dei fiumi e dei laghi, nuovi dati drammatici vanno a completare la tesi diLaurea in Siccità’: -92% di piogge sul Bacino del Po a Marzo, minima portata dal 1972 in alcune sezioni padane, altri dati inquietanti dal Fiume Adige, dalla rete idrografica della Toscana e delle Marche; anche in Umbria si calcola una riduzione delle piogge del 70% nella stagione appena conclusa, il livello del Lago di Bracciano nel Lazio scende sempre più, come quello di tutti i laghi del Nord: problemi importanti per agricoltura, produzione di energia idroelettrica e, se continuasse così, anche per l’approvvigionamento idrico, come avvenne durante l’estrema siccità del 2017.
Ad oggi siamo ufficialmente saliti al secondo posto come periodo più secco dal 1957, se non piovesse fino al 24 aprile verrebbe battuto il record del 1999-2000.

Colpo di scena! I modelli meteorologici sembrano dare una speranza per la prossima settimana: il miraggio pioggia al Nord potrebbe trasformarsi in realtà. Iniziamo a cercare gli ombrelli, nascosti, dimenticati. Da Mercoledì 30 marzo e fino al 1° aprile potrebbero tornare utili con 2-3 giorni di pioggia consecutivi e con il ritorno della neve in montagna a 1500 metri: è necessario rimpinguare le falde idriche alla svelta, speriamo che non sia un Pesce d’Aprile e che le previsioni vengano confermate, non ce ne vogliano gli amanti di caldo e solleone!

Arriverà Zazà ed il secco se ne va? Arriverà Artù e pioverà un po’ di più?: il nuovo slogan meteo dipenderà dalla pioggia totale che cadrà. Con le previsioni attuali vincerebbe Artù in quanto le precipitazioni attese non sembrano così abbondanti da annullare totalmente il problema siccità.

Confermiamo per il weekend una situazione meteorologica molto simile agli ultimi 2 fine settimana di Marzo appena trascorsi. Potremo fare un Ctrl+C + Ctrl+V, un copia incolla, delle previsioni dei fine settimana 12-13 Marzo e 19-20 Marzo: arriveranno di nuovo piogge in Sardegna in successivo spostamento verso il Sud.
L’unica differenza, rispetto ai precedenti fine settimana, la sentiremo sulla nostra pelle: le temperature saranno decisamente più miti. Dai 25°C degli ultimi giorni caleremo leggermente, ma saremo sempre intorno ai 20°C con condizioni gradevoli e miti.

Nell’attesa di Zazà o di Artù vediamo dunque cosa succederà con la fine di Marzo, ci potrebbe essere un vero ribaltone con la riapertura della porta atlantica e l’arrivo di perturbazioni da Ovest con un carico di pioggia tanto desiderato quanto necessario.

NEL DETTAGLIO

Venerdì 25. Al Nord: soleggiato a tratti velato. Al Centro: più nubi in Sardegna e poi Toscana, soleggiato altrove. Al Sud: bel tempo salvo velature verso la Sicilia.

Sabato 26. Al Nord: soleggiato salvo velature in Liguria. Al Centro: inizialmente velato poi più nuvoloso, locali piovaschi in Sardegna. Al Sud: nubi in graduale aumento.

Domenica 27. Al Nord: parzialmente nuvoloso a sud del Po, bello altrove. Al Centro: velato a tratti nuvoloso, possibili piovaschi tra Abruzzo e Molise. Al Sud: nuvoloso con piogge sparse.

Tendenza. Da metà settimana possibile ritorno delle piogge al nord, con qualche nevicata inizialmente a quote elevate poi in calo fino ai 1500 metri.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook! –  Meteo / Cristina Adriana Botis / Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy