Juve Stabia, Pagliuca: 75 minuti ad una sola metà campo, poi tanti giovani nel finale

LEGGI ANCHE

Visite : 340

Pagliuca, le sue dichiarazioni in conferenza stampa al termine del match Juve Stabia-Crotone.

Guido Pagliuca, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match pareggiato 1-1 con il Crotone.

Le dichiarazioni di Guido Pagliuca sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Matteo Esposito è un grande portiere che è cresciuto tantissimo. Quando si gioca palla al portiere sono cose che capitano. L’ultimo quarto d’ora abbiamo fatto debuttare tanti giovani però abbiamo giocato 75 minuti ad una sola metà campo.

Siamo contenti perché avevamo 6 under in campo. Eravamo giovanissimi. Vedere la Juve Stabia che ha un dominio così netto con tanti giovani in campo sul Crotone che è una delle tre squadre più furti a livello di budget ci inorgoglisce.

75 minuti ci siamo divertiti ma è anche giusto che i ragazzi giochino con spensieratezza ma mantenendo la serietà che ci contraddistingue come gruppo. E’ un gruppo splendido.

Piovanello, Pierobon e Gerbo sono stati splendidi in questa stagione e anche stasera; hanno dato un contributo non solo in campo ma anche fuori dal campo. Hanno spinto tanto non solo quando sono stati chiamati in causa ma anche fuori dai campo.

Questa settimana abbiamo più festeggiato che pensato ad allenarci. Avevamo tanti under in campo ma abbiamo fatto qualcosa di eccezionale anche stasera.
Ci dobbiamo preparare anche alla Supercoppa. Le scelte di oggi sono state fatte anche per tenere tutto il gruppo sulla corda per la prossima competizione della Supercoppa.

E’ stata una serata bellissima ma tutti hanno apprezzato i primi 75 minuti. E’ la vittoria del pubblico di Castellammare che è stato sempre vicino alla squadra.
Ci ho messo tanto impegno e tanto studio e applicazione quest’anno.

Aver raggiunto un obiettivo di questo tipo è il fatto che andremo a giocare la serie B è motivo di orgoglio ma il merito è tutto del gruppo. E’ stato un campionato difficile con tanti allenatori molto preparati. Questa settimana ce la siamo presa per respirare un po’ dopo aver corso tanto”.


Juve Stabia TV


Primato della Campania nel gioco d’azzardo online: dati e sfide

La Campania emerge come leader nel gioco d'azzardo online in Italia, ma affronta sfide legate alla dipendenza e alla protezione dei giovani.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare