Juve Stabia, solo 3 gol degli attaccanti in 12 gare – La Bastonatura

Juve Stabia, le Vespe tornano alla vittoria ad Avellino contro il Giugliano grazie ad un autogol di Gomez ma restano intatti i problemi in attacco per la squadra di mister Colucci.

Il dato negativo dei pochi gol realizzati dagli attaccanti della Juve Stabia.

C’è più di un dato statistico che depone male per gli attaccanti gialloblè. In 12 giornate di campionato appena di tre gol il contributo degli attaccanti della Juve Stabia sui 10 totali realizzati dalle Vespe che sono comunque il peggior attacco del Girone C di Lega Pro in condominio con il Taranto di mister Eziolino Capuano.

Basti pensare che a tutt’oggi il capocannoniere della Juve Stabia con due sole reti realizzate (entrambe peraltro decisive) è il terzino sinistro Daniele Mignanelli il che la dice tutta sullo scarsissimo contributo dato dagli attaccanti alla classifica delle Vespe.

Se poi restringiamo la nostra analisi alle gare in esterna in quel caso il contributo in termini di segnature degli attaccanti è pressoché nullo: un solo gol realizzato dall’attaccante Luca Pandolfi in esterna alla prima giornata di campionato a Pagani contro la Gelbison e poi nulla più.

Ad Avellino contro il Giugliano la Juve Stabia ha disputato una buona gara per oltre un’ora di gioco trovando il vantaggio grazie ad un autogol di Gomez ma a coronamento di una magistrale azione di Pandolfi sulla fascia sinistra, e ha poi sfiorato più volte il gol che avrebbe chiuso in anticipo salvo subire poi il ritorno dei tigrotti che proprio al 90° hanno sfiorato il gol del pareggio con Nocciolini evitato grazie ad una super parata di Barosi.

La gara in esterna col Giugliano, nella quale le Vespe hanno ritrovato il gol fuori casa dopo 300 minuti di gioco (l’ultimo gol era stato segnato da Mignanelli al 75° di Monterosi Tuscia-Juve Stabia a Pontedera lo scorso 14 settembre), ha rappresentato un pò la cartina di tornasole dell’intero campionato gialloblè: diverse occasioni sprecate in attacco e vittoria arrivata solo su autorete rischiando anche il pari nel finale.

Colucci dice che l’attacco tornerà a segnare e supererà gli attuali problemi solo attraverso il lavoro quotidiano in allenamento. Lavorando giorno per giorno secondo mister Colucci migliorerà anche il rendimento offensivo ma noi crediamo che a questa squadra manchi inevitabilmente qualcosa in termini di qualità sia a centrocampo che in attacco. Un qualcosa che magari potrà essere ricercato nella prossima sessione invernale di calciomercato di gennaio che ormai si avvicina sempre di più a grandi passi.

 

 

 

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 08 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 08 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare.