Futuro Remoto Juve Stabia: Il tempo di Daniele Altobelli

LEGGI ANCHE

Parte oggi la nuova rubrica sulle Vespe di Castellammare di Stabia targata ViViCentro.it dal titolo eloquente “Futuro Remoto Juve Stabia”. Da un punto di vista retorico “Futuro Remoto Juve Stabia” può essere considerato un elegante crocevia tra figure diverse. Vi si può leggere un ossimoro, che tende la corda del tempo nelle due direzioni: il passato, quello remoto, sempre più lontano rappresentato dalla stagione appena conclusa, e il futuro, la stagione 2023-2024 destinata prima o poi a farsi presente.

In quest’ottica la nostra rubrica vuole quindi riassumere l’apporto tecnico mostrato dai calciatori della rosa della stagione 2022-2023, per determinare e guardare con obiettività alla prossima stagione che la vedrà inserita in un girone ancora di ferro.

Futuro Remoto Juve Stabia: Premesse

Iniziamo da uno degli elementi che il prossimo anno sarà alla sua terza stagione in maglia gialloblè: Daniele Altobelli. Il centrocampista classe 1993 ricordiamo che è nativo di Terracina ed è arrivato da svincolato tra le Vespe nel calciomercato estivo del 2021.

Cresciuto a Frosinone, di cui ha vestito la maglia, Altobelli è un calciatore abituato alla Serie C. Non pochi, infatti, i campionati da lui disputati in questa categoria nel corso della sua carriera. Altobelli in questa stagione ha provato a rimpiazzare, in più di un’occasione, elementi del reparto che è stato di più in difficoltà nell’ultima stagione: la difesa. Ha assunto più di una volta la posizione di difensore centrale, nonostante come detto sia un centrocampista, e ha maturato quindi un’esperienza utile per affrontare squadre ben organizzate con ruoli diversi.

Futuro Remoto Juve Stabia: Caratteristiche mostrate da Daniele Altobelli

Duttile, nonostante la sua fisicità imponente, magnetico, dinamico, Altobelli riesce sempre a lasciare un segno in campo. E’ stato che ha sempre incitato il tifo ed al sostegno quando la Juve Stabia faceva qualcosa di buono in campo.

Nella prossima stagione potrebbe assumere il ruolo di leader visto il suo totale trasporto per la piazza di Castellammare di Stabia e per l’agonismo mostrato sul prato verde.

Anche nella sconfitta esterna per la Juve Stabia contro l’Audace Cerignola, salutando così i playoff già al Primo Turno, Altobelli è stato il riferimento di tutta la squadra. Presentandosi in conferenza stampa, ha dichiarato: “Oggi è la fotografia di questa stagione altalenante. Sono rammaricato per come è finita la stagione. Oggi c’erano tanti tifosi e mi dispiace molto. Questa piazza merita campionati diversi e ha ambizioni diverse e non può fare la comparsa in questa categoria.”

Ma cosa ha dimostrato Altobelli in questa stagione? E, soprattutto, merita un altro anno con questi colori?

I dati della stagione di Daniele Altobelli

Nella stagione 2022/2023, Daniele ha totalizzato 35 presenze, 2 goal, rispettivamente alla prima e alla trentaquattresima di Campionato, nei match Gelbison – Juve Stabia e Potenza-Juve Stabia, 11 ammonizioni e 2921 minuti di gioco.

Il voto della stagione

Altobelli 6,5: Il guerriero per eccellenza di questa squadra, sempre l’ultimo a mollare e il primo ad incitare i compagni, non da meno l’adattamento in difesa da vero veterano. Insomma un esempio per il gruppo e il primo a metterci la faccia in ogni occasione.

Per la nostra redazione, merita appieno un altro anno gialloblù!


Juve Stabia TV


Caccia all’uomo a Castellammare di Stabia: Dramma e arresto per tentato furto

Scopri il drammatico episodio di un presunto suicidio che si rivela un audace tentato furto a Castellammare di Stabia. Tutti i dettagli qui!
Pubblicita

Ti potrebbe interessare