Vacciniamoci contro la camorra, il racket e l’usura

Vacciniamoci contro la camorra, il racket e l’usura VIDEO

Questa mattina, come preannunciato sin da ieri in un comunicato del Comune dal Titolo: “Vacciniamoci contro la camorra, il racket e l’usura” si è avuto l’incontro, iniziato alle 10.30 in Piazza Giovanni XXIII, a pochi passi dal Municipio di Castellammare di Stabia (e per questo già nota come Piazza Municipio).

QUI potrete rileggere l’articolo che, nel merito abbiamo pubblicato ieri mentre, a seguire, vi riportiamo i comunicati odierni diffusi dall’amministrazione prima e dopo la minifestazione:

Ci siamo quasi! Alle 10 e 30 in piazza Giovanni XXIII, a pochi passi dal Municipio di Castellammare di Stabia, prenderà il via “Vacciniamoci contro la camorra, il racket e l’usura”.

Ospiti della prima giornata di dibattiti ed incontri con la cittadinanza don Ciro Cozzolino, parroco della Santissima Trinità di Torre Annunziata e referente locale di “Libera Contro Le Mafie”, e don Gennaro Giordano, parroco della chiesa del rione Cmi di Castellammare, che da anni si batte sul campo contro i fenomeni criminali nel comprensorio.

Interverranno anche esponenti del Forum delle Associazioni, della Fondazione Exodus 94 e del Forum dei Giovani: parleremo di zoomafie e di usura tra i giovanissimi!

A pochi metri dal palco c’è un gazebo che aspetta tutti i cittadini: qui avverrà una vaccinazione simbolica con il rilascio di una tessera! Venite tutti a vaccinarvi contro la camorra!

Questo, invece, il comunicato diramato al termine dell’incontro:

Grande successo per la prima giornata di “Vacciniamoci contro la camorra, il racket e l’usura”, il progetto messo in campo dall’amministrazione comunale di Castellammare di Stabia.

Ospiti del primo appuntamento di questa mattina in piazza Giovanni XXIII, a pochi passi dal Municipio, don Ciro Cozzolino, parroco della Santissima Trinità di Torre Annunziata e referente locale di “Libera Contro Le Mafie”, e don Gennaro Giordano, parroco della chiesa del rione Cmi di Castellammare, che da anni si batte sul campo contro i fenomeni criminali nel comprensorio.

I due parroci hanno dialogato con i ragazzi delle scuole e con tutti i cittadini che hanno preso parte alla manifestazione. Sono intervenuti anche Anna Chiara Favoloro de “La Voce del Branco”, in rappresentanza del Forum delle Associazioni, che ha parlato del fenomeno delle zoomafie, e Dario Napolitano del Forum dei Giovani di Castellammare, che si è soffermato sulla crisi del lavoro e sulla lotta alla camorra.

Presso il gazebo posto in piazza Giovanni XXIII poi, i cittadini hanno potuto simbolicamente “vaccinarsi” ritirando la propria tessera di avvenuta vaccinazione! Perché la camorra è un virus e solo immunizzandoci tutti potremo finalmente sconfiggerla! A sabato prossimo!

Questo il video dell’evento/incontro di questa mattina:

Cristina Adriana Botis / Redazione Campania

Ascolta la WebRadio