Premio Cinematografico delle Nazioni, al via la 17esima edizione

LEGGI ANCHE

Visite : 0

Premio Cinematografico delle Nazioni, la 17esima edizione. Tutto pronto per il Nations Award, le stelle del cinema a Taormina in favore della sostenibilità: sul palco anche i comici Roberto Lipari e Sasà Salvaggio.

Da oggi al 9 luglio la 17esima edizione del Premio Cinematografico delle Nazioni. La tutela dell’ambiente il vero fil rouge dell’evento con la rassegna Thinkingreen. Momento clou domenica 9 luglio con la serata di Gala al teatro greco. Sul red carpet anche il premio Oscar F.Murray Abraham, Raoul Bova, Kasia Smutniak e il produttore Domenico Procacci. Madrina dell’evento Gaia Girace. Saranno premiati anche gli attori Kerem Alisik e Hilal Haltinbilek, protagonisti della serie tv “Terra Amara”

Ci sarà spazio anche per la comicità d’autore alla 17esima edizione del Nations Award. L’evento, in programma dal 7 al 9 luglio a Taormina, vedrà infatti la partecipazione di Roberto Lipari e Sasà Salvaggio. I due attori e presentatori, volti noti di Striscia la Notizia, riceveranno il premio per la loro sensibilità dimostrata nel veicolare messaggi a favore dell’ambiente senza rinunciare alla loro ironia. Entrambi interpreti della sicilianità, in Italia e nel mondo, pronti a far divertire il pubblico che domenica 9 luglio assisterà alla serata di Gala in programma al teatro greco. 

Come annunciato, sul red carpet sfileranno artisti di assoluto prestigio in linea con le edizioni del passato che hanno visto la partecipazione di tanti volti del cinema internazionale come Woody Allen, Gerard Depardieu, Claudia Cardinale, Gina Lollobrigida Jean Sorel, Ezio Greggio, Ferzan Ozpetek e il campione Ronaldinho.

Quest’anno, l’evento organizzato da Michel Curatolo, vedrà la presenza di F.Murray Abraham, premio Oscar e Golden Globe per il ruolo in Amadeus di Miloš Forman. F. Murray Abraham è reduce dalla seconda stagione della pluripremiata serie tv “The White Lotus” girata a Taormina. L’attore statunitense riceverà il Nations Award per la sua brillante carriera che lo ha visto protagonista in celebri film come Tutti gli uomini del presidente, Il nome della Rosa, Scarface o Scoprendo Forrester. Abraham ha lavorato anche con tanti registi italiani, tra cui Lina Wertmüller, Pupi Avati, Giuliano Montaldo e Pasquale Squitieri.

Di assoluto rilievo la rappresentanza del cinema italiano. Attesissimi gli attori Raoul Bova e Kasia Smutniak oltre al noto produttore Domenico Procacci fondatore di Fandango. Spazio anche alla fiction internazionale con gli attori Kerem Alisik e Hilal Haltinbilek, protagonisti della serie tv “Terra Amara” nei ruoli rispettivamente Züleyha Altun e Ali Rahmet Fekeli.

Madrina dell’evento sarà Gaia Girace, volto noto del cinema e della televisione italiana, che ha iniziato la sua carriera giovanissima interpretando il ruolo di Lila Cerullo nelle prime tre stagioni della fortunata serie tv “L’amica geniale”, è stata fortemente voluta dal presidente del Nations Award Michel Curatolo quale madrina dell’evento. Gaia Girace riceverà il premio Thinkingreen Award Next Generation, come miglior attrice rivelazione per la serie The Good Mothers, disponibile su Disney+ e che ha vinto la sezione “Berlinale Series” alla 73a edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino.

Spazio anche alla musica con l’esibizione della cantante Lidia Schillaci, vincitrice dell’edizione 2020 del programma tv Tale e Quale Show e vocalist di artisti del calibro di Eros Ramazzotti, Elisa e Max Pezzali. Il pubblico verrà inoltre deliziato con le note della Giovane Orchestra Sicula.

Momento clou della manifestazione la serata di gala al teatro greco in programma domenica 9 luglio alle 21.30. A condurre anche quest’anno l’attrice Barbara Tabita e il giornalista e direttore di Hot Corn Andrea Morandi.

Il Nations Award oltre ad essere una kermesse nata per premiare il cinema italiano ed internazionale, è caratterizzato da un tema sempre più attuale: la salvaguardia e la tutela dell’ambiente. Anche quest’anno infatti darà ampio spazio a tutte le tematiche ambientali con il Thinkingreen, il ciclo di convegni all’Nh Hotel di Taormina in cui si alterneranno e interagiranno esperti del settore, rappresentanti delle istituzioni, giornalisti e personaggi dello spettacolo. Tutti pronti a lanciare un appello per tutelare con ogni mezzo possibile il nostro pianeta. 

Nel programma, in via di definizione, spicca la presenza dell’architetto di fama internazionale Daniel Libeskind, progettista pluripremiato che terrà una lectio magistralis. Considerato tra i più importanti esponenti dello stile decostruttivista, Libeskind si è aggiudicato nel 2002 il concorso per la ricostruzione del World Trade Center di New York. Suo il progetto del Centro Direzionale Ponte sullo Stretto di Villa San Giovanni.

Ma in primo piano c’è anche la solidarietà. All’evento sarà presente l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) che sul palco del teatro greco sarà rappresentata dall’attrice Antonella Ferrari, testimonial per sensibilizzare sull’importanza della ricerca scientifica contro questa grave patologia del sistema nervoso centrale.

Il Nations Award gode dell’alto patrocinio del Parlamento Europeo, del Senato della Repubblica, della Regione Siciliana, e dell’Assemblea Regionale Siciliana e del patrocinio di Città Metropolitana di Messina (Tourism Bureau), Comune di Taormina, Università degli studi di Messina e degli Ordini professionali Architetti, Ingegneri e Medici di Messina

Mariella Musso


Operazione Carabinieri: Smantellata Rete Falsari Napoli Group

4 arresti e sequestro 100.000 euro falsi: azione contro rete di falsificatori di banconote Napoli Group.
Pubblicita