Eurobarometro 2024: Italiani critici sul governo prima delle elezioni europee

LEGGI ANCHE

Visite : 3

L’Europa si prepara per le elezioni del 2024 con un aumento dell’interesse e dell’intenzione di voto, secondo l’ultima edizione dell’Eurobarometro. Tuttavia, in Italia, emerge un quadro critico: la maggioranza della popolazione esprime insoddisfazione verso il governo attuale.

Con il 40% degli aventi diritto disinteressati e un astensionismo stimato al 30%, si delinea un panorama complesso che richiede strategie mirate per coinvolgere attivamente i cittadini nelle prossime elezioni.

Eurobarometro: Giudizio negativo degli italiani sul governo in vista delle elezioni europee

L’ultima indagine dell’Eurobarometro rivela che il 71% degli europei afferma che probabilmente andrà a votare alle elezioni europee che si svolgeranno tra il 6 e il 9 giugno, un dato in salita di 10 punti percentuali rispetto a marzo 2019.

Inoltre: il 60% degli europei si dichiara inoltre generalmente interessato alle elezioni europee di giugno, un dato che sale di tre punti rispetto all’autunno 2023 e di 11 punti rispetto a marzo 2019.

Il dato italiano rivela un diffuso sentimento critico nei confronti del governo attuale. Il 59% della popolazione esprime un’opinione sfavorevole sulle attuali condizioni, mentre solo il 18% è ottimista riguardo a miglioramenti nel prossimo anno.

Questi dati emergono proprio in vista delle imminenti elezioni europee, tuttavia, preoccupa il disinteresse che circonda l’evento: ben il 40% degli aventi diritto non mostra alcun interesse verso questo importante appuntamento politico.

Inoltre, il tasso di astensionismo dichiarato si attesta intorno al 30%, evidenziando una partecipazione potenzialmente bassa alle urne.

L’analisi di queste opinioni critiche e del disinteresse verso le elezioni rivela un contesto complesso che il governo e i partiti politici dovranno affrontare con attenzione e strategia per coinvolgere attivamente i cittadini nel processo democratico.

Elezioni 2024: Priorità dei cittadini italiani per una campagna elettorale incentrata su lavoro e salute pubblica

Il 2024 si prospetta come un anno elettorale di rilevanza globale, con elezioni in diverse parti del mondo, incluso l’Europa, gli Stati Uniti, l’India, il Regno Unito e molti altri Paesi.

La presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola, ha sottolineato l’importanza di queste elezioni per il futuro della democrazia mondiale, invitando i cittadini a partecipare attivamente alle imminenti elezioni europee ed ha aggiunto:

“L’esito di queste elezioni sarà con ogni probabilità cruciale per il futuro della democrazia nel mondo: invito i nostri cittadini a votare alle prossime elezioni europee, a partecipare a questo anno storico e a rafforzare la democrazia europea”

In Conclusione

Secondo l’ultima edizione dell’Eurobarometro, condotto dal Parlamento europeo tra il 7 febbraio e il 3 marzo 2024 nei 27 Stati membri dell’UE, i cittadini italiani indicano la creazione di posti di lavoro (41%) e la difesa della salute pubblica (38%) come le principali tematiche che vorrebbero vedere al centro della campagna elettorale per le elezioni europee.

A livello europeo, la lotta alla povertà e all’esclusione sociale (33%) emerge come la priorità principale per i cittadini dell’UE, seguita dalla difesa della sanità pubblica (32%).

Tuttavia, in Italia, la difesa assume un ruolo più rilevante, con il 23% dei cittadini che la identifica come la priorità principale.

Questo dato si discosta notevolmente da quello di altri Paesi, come la Danimarca (56%), la Finlandia (55%) e la Lituania (53%), dove la difesa occupa il primo posto.

La questione della migrazione, al contrario, viene considerata una priorità solo dal 24% dei cittadini europei e dal 17% degli italiani, evidenziando una differenza di percezione rispetto ad altre tematiche cruciali


Juve Stabia Primavera 3: 3-3 ad Avellino ma c’è un’altra chance

Juve Stabia Primavera 3, ad Avellino 3-3 ma per le Vespette deciderà il match di Reggio Emilia venerdì 31 maggio alle 15 con la Pro Vercelli
Pubblicita

Ti potrebbe interessare