Morto Dari Fo, Nobel per la Letteratura

Addio Dario Fo, il mondo piange la sua scomparsa

Si è spento stamattina a Milano Dario Fo, il premio Nobel per la letteratura

Roma- Il mondo della cultura e dello spettacolo oggi piange Dario Fo. Drammaturgo, attore, regista, scrittore, autore, illustratore, pittore, scenografo, imprenditore. Era tutto questo Dario Fo. Era un intellettuale e un giullare che ha saputo raccontare l’Italia con particolare maestria come nessuno mai prima di lui, attraverso la satira e una poliedrica attività artistica, fino a vincere il premio Nobel per la letteratura nel 1997.

Ricoverato da 12 giorni in ospedale a Milano per problemi polmonari, si è spento stamattina all’età di 90 anni. Si riteneva un uomo fortunato al quale la vita aveva dato tanto; ha saputo fare della parola un rito, l’ha snaturata trasformandola in suono e rappresentata in teatro insieme ad una gestualità unica e inconfondibile. È stato un anticipatore dei tempi rappresentando in teatro problematiche di cui si è arrivato a discutere solo molti anni dopo.

La scomparsa di Dario Fo lascia un vuoto incolmabile nel mondo della cultura e dello spettacolo ma anche nel cuore di tutti gli italiani.

Maria D’Auria