28.3 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

Scioglimento della giunta stabiese: appalti a ditte familiari assessori

Da leggere

Redazionehttps://vivicentro.it
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Tra il 2018 e il 2022 600mila euro di appalti sono finiti nelle casse di ditte nelle quali figurano, come dipendenti, alcuni familiari degli ex assessori della Giunta Cimmino il che ha portato allo Scioglimento della giunta stabiese.

Nella relazione della commissione d’accesso vengono citati i nomi di Antonio Cimmino, vice sindaco con delega ai lavori pubblici, Antonella Esposito, assessore alle politiche sociali dal 2018 al 2021; Sabrina Di Gennaro, assessore alle politiche sociali dal 2021. I tre assessori avrebbero avuto rapporti diretti o indiretti con alcune delle aziende che poi si sono aggiudicati appalti dal comune stabiese.

L’ennesimo episodio che si aggiunge alle altre procedure ritenute sospette dalla commissione d’accesso . Ad essere contestato è proprio un modus operandi da parte degli uffici comunali che non avrebbe garantito la necessaria trasparenza nella spesa dei soldi pubblici per l’erogazione dei servizi da parte delle ditte aggiudicatarie di appalti. Un sistema che riguarda quasi tutti i settori e che in alcuni casi avrebbe finito per favorire anche ditte in odore di camorra.

Michele De Feo /Redazione Campania

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy