Ministero della Salute: Uova ritirate dal mercato per presenza salmonella

Allerta Ministero della Salute Marchio: UOVA PAZZAGLIA Denominazione: UOVA FRESCHE CATEGORIA A – GRANDI L – UOVA NEDIE del marchio “Ovotri”Motivo della segnalazione: Richiamo per rischio microbiologico

Ministero della Salute: Uova ritirate dal mercato per presenza salmonella

Uova ritirate dal mercato per la presenza del batterio Salmonella Enteritidis isolato su campioni di feci di galline da allevamento.

Qui il comunicato del ministero.

Il richiamo alimentare, emesso dal Ministero della Salute il 15 novembre, riguarda due lotti di confezioni da “sei uova fresche grandi L (63-73g) guscio bianco”, marchiate “Uova Pazzaglia”. Lo hanno riferito martedì 15 novembre le stesse autorità sanitarie.

Come capire se sono quelle che hai acquistato

La presenza della Salmonella è risultata dai controlli su un campione di feci di galline da allevamento.

I due lotti richiamati dal ministero rispondono ai numeri di produzione 431001 e 441001. Le confezioni sono state prodotte dalla ditta “Uova Pazzaglia di Battaglia Luca” nello stabilimento aziendale di Budrio di Longiano, nella provincia di Forlì – Cesena (numero identificativo IT 040017), situato in Via Viole 25.

Le analisi che hanno rilavato la presenza di salmonella sono stati effettuati dall’Azienda Sanitaria Unica Regionale (Asur) Area Vasta 2, lo scorso 5 novembre:

“Gentile cliente, le chiediamo di non consumare il prodotto e di riportare la confezione in suo possesso al punto vendita in cui l’ha acquistata”, si legge nella voce “avvertenze” del comunicato diffuso dal Ministero della Salute.

Allo stesso tempo il ministero della Salute ha diramato un secondo allarme per rischio di contaminazione per altri lotti di uova, di marchio differente. In questo caso di parla di uova medie del marchio “Ovotri”, di “Azienda avicola Ovotri Srl”, con sede in via S.Pietro, 3 Caldarola (Mc).

I lotti interessati sono addirittura tre: 141122A, 181122A e 251122A. Anche in questo caso viene espressamente raccomandato di non consumare le uova, che riportano le scadenze del 14/11/2022, 18/11/2022 e 25/11/2022. Anche i campioni raccolti dalle feci delle galline ovaiole sono risultati positivi al batterio della Salmonella Enteritidis.

I sintomi della Salmonella Enteritidis

La Salmonella Enteritidis è un batterio gram-negativo appartenente al genere delle Salmonelle.
Si tratta dell’agente batterico più comunemente isolato in caso di infezioni trasmesse dal cibo.

Le uova sono uno degli alimenti più interessati da questo genere di infezione.
I processi di refrigerazione e congelamento non uccidono i batteri, piuttosto rallentano la loro proliferazione.
Solitamente i sintomi connessi all’infezione da Salmonella si risolvono in 1-4 giorni, anche se non mancano casi di infezioni più serie e durature.
Sono comuni nausea, dolore addominale di tipo crampiforme, dissenteria acquosa, febbre e vomito.

 

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend

Juve Stabia, i risultati del settore giovanile nel weekend: vittoria per la Primavera contro il Bari e vince anche l'Under 15. Pareggio 1-1 per l'Under 17