31.2 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Giugno 30, 2022

Green pass; si studia la situazione alla luce dei nuovi contagi

Da leggere

Il governo sta elaborando un nuovo piano per accelerare la distribuzione del green pass e la campagna vaccinale per evitare altre chiusure

Dal green pass immediato a tutti alla quarantena “ad personam”; numerose le proposte provenienti dagli esponenti della politica italiana, mentre si lavora ad un piano per ridurre i tempi ed evitare una nuova ondata da parte della variante delta

Le varie proposte dal governo

Gli esponenti della politica italiana si stanno scontrando verbalmente sulle linee da adottare in futuro alla luce della massiccia opposizione da parte dei no vax e della non ancora completa immunità di gregge.

Matteo Renzi ha parlato della questione, sostenendo l’obbligo vaccinale per alcune categorie.

Il leader di Italia Viva chiede a gran voce maggiore tutela per chi detiene il green pass e si scaglia contro le rigide regole della quarantena.

Renzi è uno dei tanti sostenitori della battaglia mediatica contro i no vax; egli sostiene che la vaccinazione a tappeto è fondamentale se si vuole contrastare al meglio l’aumento di contagi a derivante dalla variante delta.

Egli si è detto favorevole anche alla zona rossa per i non detentori del green pass, sempre secondo la sua linea di tutela per chi si è già vaccinato

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi si è detto contrario a nuove chiusure, dunque sarà fondamentale portare avanti la campagna vaccinale e fornire il green pass per poter effettuare gli spostamenti

L’opinione pubblica

Il parere del popolo è, come al solito, diviso in due; ai no vax si oppongono coloro che sono disposti quasi a tutto pur di lasciarsi la pandemia alle spalle.

Chi si oppone al vaccino, lo fa con motivazioni sempre diverse, ma tutte molto fantasiose; c’è chi non vuole vedere intaccata la propria libertà, chi non teme il Covid e chi non ha fiducia nel progresso.

Ci sono poi tutti coloro che, vaccinati o in attesa di farlo, sono impazienti di tornare alla normalità e di poter svolgere tutte le loro attività con un pizzico di tranquillità in più.

La lotta è ancora aperta e lontana dalla parola fine; quel che è certo, è che tutti noi ci auguriamo di smetterla di includere il Covid tra le preoccupazioni già esistenti nelle nostre vite, ma solo lavorando e collaborando gli uni con gli altri questa storia potrà diventare un lontano ricordo

Green pass; si studia la situazione alla luce dei nuovi contagi/Antonio Cascone/redazione

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy