32.1 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Maggio 27, 2022

Castellammare di Stabia, aggredisce il compagno. Arrestata

Da leggere

Cambiano i tempi e l’emancipazione si fa sempre più serrata per cui accade di dover scrivere anche di questo: Castellammare di Stabia, aggredisce il compagno. Arrestata.

Cambiano i tempi e l’emancipazione si fa sempre più serrata.

Purtroppo però avanza anche laddove farebbe bene a restare lontana ed invece ecco che anche il maschicidio o, quantomeno, il tentativo di maschicidio, trova sempre più spazio nella cronaca.

Intendiamoci, al momento è ancora una goccia se rapportato al maltrattamento delle donne e al femminicidio da parte dei maschietti.

Ma questo non toglie che non è certo un passo avanti, men che meno consolante tanto più se si tiene conto del fatto che, se prima la forbice tra donne e uomini vittime era piuttosto ampia, adesso si parla di un 7,9% contro un 4,2 per cento.

E non è solo “un’emancipazione” italiana, anzi.

In Italia, ricerche sporadiche non fanno emergere il problema ma, nei paesi anglosassoni che alla violenza, tutta, dedicano maggiore attenzione, si ha che, per esempio, il ministero dell’Interno ha monitorato l’andamento del fenomeno in Inghilterra e Galles dal 2005 fino a oggi.

Ebbene, nel rapporto stilato, si legge che:

«Le donne hanno quasi il doppio delle probabilità di subire abusi domestici (…) si parla di 1,3 milioni di donne vittime e 695 mila di sesso maschile»,

 numeri comunque importanti in entrambi i casi anche se, tiene a precisare il ministero,

«le stime non tengono conto del contesto e dell’impatto dei comportamenti abusivi subiti».

E l’Italia non è da meno.

Semmai, un distinguo lo si ha nel fatto che il modus operandi delle donne, per altro riconosciuto anche dall’Ordine degli psicologi dell’Emilia Romagna, è quella della violenza psicologica utilizzata nell’ambito familiare.

Soprusi psicologici, quindi, rispetto ad altre forme di maltrattamento, ma questi, a parte il fatto che possono essere anche più devastanti di alcune violenze fisiche, non escludono quelle più facilmente evidenziabili come tali, e magari più facilmente riscontrabili (o denunciate)

L’ultimo caso che arriva agli “onori” della cronaca è accaduto a Castellammare di Stabia (NA) dove, ieri sera, un uomo si è recato presso gli uffici del Commissariato per denunciare di essere stato aggredito e ferito  dalla compagna in seguito ad una lite per futili motivi.

I poliziotti si sono recati presso l’abitazione della donna ed hanno accertato che, poco prima in seguito ad una lite, come già avvenuto in precedenti occasioni, la donna aveva colpito l’uomo con un coltello da cucina in varie parti del corpo.

La donna, una 60enne stabiese, è stata arrestata per lesioni personali aggravate.

E questo è!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy