24.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

giovedì, Maggio 26, 2022

Prima giornata del Trofeo Optisud a Castellammare di Stabia

Da leggere

Con  193 partecipanti provenienti da tutte le regioni del centro sud Italia è iniziata, a Castellammare di Stabia, la Prima giornata del Trofeo Optisud 2022.

E’ stata la città di Castellammare di Stabia,  con la locale Sezione della Lega Navale Italiana a dare il via allo spettacolo di un circuito di regate che quest’anno vedrà impegnate anche le località di Marina di Pisticci ( MT) e Porto Cesareo (LE).

Un fine settimana intenso , con un organizzazione complessa  che ha coinvolto la Città di Castellammare , l’Autorità di Sistema Portuale e la Capitaneria di Porto  in un gioco di squadra ben attuato dalla Lega Navale Italiana di Castellammare con il pieno supporto del Comitato V ZONA FIV .

Nella prima giornata un cerimoniale dai grandi eventi con taglio del nastro fatto dal Presidente della Sezione LNI di Castellammare di Stabia Patrizia Chierchia,  insieme al Commissario Cittadino Raffaele Cannizzaro, al Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale Andrea Annunziata, al Consigliere Federale  FIV   Antonietta De Falco ed al Presidente FIV Campania Francesco Lo Schiavo.

Un colpo d’occhio davvero unico, con la banchina del porto storico piena di optimist , proprio di fronte alle navi  in costruzione nel vicino stabilimento Fincantieri, con i Soci della Lega Navale pronti a dare assistenza e le forze dell’ordine presenti nel garantire piena sicurezza a terra e mare.

Una città che ha una grande passione per il mare e lo sport e che negli anni ha scritto pagine di storia sportiva importanti nella vela e nel canottaggio e che anche in quest’occasione si è unita per accogliere un evento sportivo dai grandi numeri.

La cronaca della prima giornata di regate è stata però caratterizzata da un vento molto instabile, per intensità e per direzione che ha impegnato non poco il Presidente del Comitato di Regata Francesco Coraggio e tutti gli Ufficiali di Regata, nella gestione dei  continui cambi di percorso.

Alla fine, dopo non poche ore passate in acqua tra il Vesuvio e la penisola sorrentina,  il rientro a terra, con una sola prova disputata per una delle due batterie della divisione A.

L’appuntamento per oggi è alle 10:30 con l’inizio delle prove di giornata e con la premiazione prevista  al termine delle regate.

Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook! –  Redazione Campania

(fonte FIV)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy