32.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Giugno 28, 2022

Smaltimento illegale; arrestato l’Amministratore unico di una società

Da leggere

L’uomo gestiva una società di auto-carrozzeria, divenuta oggetto di indagini per un presunto e poi verificato smaltimento illegale

Gli agenti del Comando Distaccamento Polizia Stradale di Nola hanno provveduto a denunciare l’uomo, sospettato di attività di gestione dei rifiuti non autorizzata

Le indagini e la scoperta

Gli agenti hanno indagato a fondo sulla questione e sono riusciti a scoprire il giro di attività illegali che coinvolge colui che è stato identificato come il principale sospettato.

Inizialmente, le indagini sono state svolte come accertamento amministrativo e come controllo del corretto operare dell’azienda.

Le autorità hanno scoperto che i materiali di scarto, come pneumatici e materiale ferroso, venisse fatto confluire nel terreno agricolo circostante, andando ad inquinare la zona senza rispettare le norme vigenti

Una strategia furba, almeno in teoria

Lo smaltimento dei materiali avveniva tramite un impianto fognario, probabilmente costruito appositamente per consentire il passaggio dei materiali.

I materiali, però, non seguivano un percorso di depurazione generando un forte inquinamento di tutta la zona; naturalmente, tutta l’area interessata è stata posta sotto sequestro in attesa di nuovi sviluppi

Smaltimento illegale; arrestato l’Amministratore unico di una società/Antonio Cascone/redazionecampania

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy