Riscoprendo ‘Soli per le Strade’: Il Capolavoro Stabiese dopo 70 Anni

Il film 'Soli per le Strade' torna a Castellammare di Stabia dopo 70 anni, grazie a Salvatore Suarato che ha recuperato una copia originale a N. York

LEGGI ANCHE

Il film “Soli per le Strade”, premiato al Napoli Cinema Festival, sarà proiettato al Teatro Supercinema il 19 febbraio, arricchito da scatti inediti e la locandina originale. Suarato sta anche lavorando a un libro e al sequel, portando nuova vita a questo capolavoro cinematografico stabiese.

Dopo sette decenni, “Soli per le Strade” torna a emozionare Castellammare di Stabia grazie a Salvatore Suarato, che ha recuperato la pellicola a New York. Premiato al Napoli Cinema Festival, il film sarà nuovamente proiettato al Teatro Supercinema il 19 febbraio, arricchito da scatti inediti e una locandina originale. Suarato, protagonista del recupero, sta anche scrivendo un libro dedicato e lavorando al sequel, regalando nuova vita a questo straordinario patrimonio cinematografico stabiese.

Emozioni senza tempo a Castellammare di Stabia!

Il film “Soli per le Strade”, girato a Castellammare di Stabia 70 anni fa, ritorna sul grande schermo narrando il dopoguerra e l’arte di arrangiarsi in bilico tra bene e male. Diretto da Silvio Siano, noto anche come Edgar Lawson, il film racconta una storia di emarginazione e riscatto ambientata nella città di Castellammare di Stabia.

La trama si svolge in 115 minuti, seguendo le vicende di un bambino di sei anni che, manipolato da individui loschi, si avventura in imprese criminali. Ricercato dal comprensivo commissario Bertoni, il bambino si riscatta salvando un uomo ferito sul lavoro. Il commissario lo adotta, trasmettendo un messaggio di speranza.

Il film è stato premiato al Napoli Cinema Festival, dove uno degli attori, Pasquale Brano, ha ritirato un premio. Salvatore Suarato, nipote e omonimo del protagonista, ha recuperato una copia originale del film a New York. Entusiasta della scoperta, ha avviato un progetto di valorizzazione, riportando il film in italiano e organizzando una proiezione al Teatro Supercinema di Castellammare il 19 febbraio alle 20.30.

Durante la serata-evento, saranno esposti scatti inediti del set e della premiazione napoletana, insieme alla locandina originale. Inoltre, è in corso la scrittura di un libro dedicato al film e alla città. Salvatore Suarato sta anche lavorando al sequel del film, previsto entro il 2027. Un’opportunità unica per riscoprire e celebrare il patrimonio cinematografico di Castellammare di Stabia.

Dennis Magrì: La Virtus Francavilla si gioca tutto contro la Juve Stabia

Dennis Magrì, giornalista di Antenna Sud, ci parla del prossimo match Virtus Francavilla - Juve Stabia.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare