Poetica e arte di Viviani e Ruccello nelle scuole di Castellammare di Stabia

LEGGI ANCHE

Poetica e arte di Viviani e Ruccello, al Teatro Karol TSVF (Teatro Scuola Vedere Fare) di Castellammare di Stabia, è un’esperienza di grande ispirazione per tutti gli spettatori.

La poetica e l’arte di Viviani e Ruccello nelle scuole di Castellammare di Stabia

Il progetto, ideato da Le Nuvole in collaborazione con la Fondazione Trianon Viviani, ha offerto ai visitatori un’opportunità unica per entrare in contatto con l’opera di due dei più grandi poeti del Novecento.

Il loro lavoro sarà ri-presentato, in un mix di recitazione, musica, danza e poesia intrecciati in modo armonioso, da domani 9 Marzo 2023, al Teatro Karol TSVF di Castellammare di Stabia, nel contesto del progetto ideato da Le Nuvole in collaborazione con la Fondazione Trianon Viviani, con la visione dello spettacolo BARBIE E KEN riflessioni su una felicità imposta di Teatro la Fuffa / Fondazione SAT.

Chi sono Raffaele Viviani e Annibale Ruccello

Raffaele Viviani e Annibale Ruccello sono due grandi nomi del teatro napoletano.

Raffaele Viviani è stato uno dei più importanti autori, attori e registi della scena napoletana del Novecento.

La sua poetica e la sua arte si sono distinte per la capacità di raccontare la vita e la cultura del popolo napoletano attraverso un linguaggio semplice e diretto, ma al tempo stesso poetico e evocativo.

Le sue opere, come “Tuledo e notte”, “O fatto e cronaca” e “La musica dei ciechi”, rappresentano dei veri e propri capolavori della letteratura teatrale italiana

Annibale Ruccello, a sua volta, ha rappresentato una delle voci più importanti del teatro contemporaneo.

La sua poetica si è caratterizzata per la capacità di far emergere la dimensione tragica dell’esistenza umana, attraverso un gioco di parole e di situazioni che mettono in luce la fragilità dell’essere umano e la precarietà del mondo in cui viviamo.

Opere come “Mia madre, il drago” e “Esercizi di memoria” sono esempi di come la sua arte abbia saputo cogliere le sfumature più profonde dell’esperienza umana

In Conclusione

La presentazione al Teatro Karol TSVF di Castellammare di Stabia permette di valorizzare ancora di più la poetica e l’arte di questi due grandi maestri del teatro napoletano.

Grazie alla collaborazione tra Le Nuvole e la Fondazione Trianon Viviani, è possibile offrire al pubblico uno spettacolo che ha saputo mettere in luce la grandezza e l’attualità del loro lavoro.

Si tratta di un evento importante per la valorizzazione della cultura napoletana e italiana nel mondo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Futuro Remoto Juve Stabia: esperienza verso freschezza, il rinnovo di Andreoni

Terzo appuntamento con la rubrica sulle Vespe di Castellammare di Stabia targata ViViCentro.it dal titolo eloquente “Futuro Remoto Juve Stabia”
Pubblicita

Ti potrebbe interessare