Operazioni di Prevenzione e Sicurezza a Napoli: Focus sull’Abuso di Alcol

LEGGI ANCHE

Forze dell’ordine di Napoli impegnate nella prevenzione dell’abuso di alcol nei locali notturni: controlli serrati e sanzioni per garantire la sicurezza.

Operazioni di prevenzione contro l’abuso di alcol nella movida napoletana!

Le forze dell’ordine di Napoli si sono attivamente impegnate nella prevenzione dell’abuso di alcol, con particolare attenzione rivolta ai giovani frequentatori dei locali notturni. Cinquanta militari e agenti municipali hanno presidiato le strade circostanti, adottando un approccio proattivo per garantire la sicurezza pubblica. Questa iniziativa rientra nella campagna di sensibilizzazione promossa dal comando provinciale dei carabinieri di Napoli, intitolata “Non lasciare che sia il tuo #ultimosorriso! Divertiti responsabilmente!”, avviata lo scorso giugno.

Il focus principale è stato la prevenzione: le forze dell’ordine hanno operato con scrupolo, utilizzando gli alcoltest per verificare lo stato di sobrietà degli automobilisti presenti nella zona dei locali notturni. Questo servizio mirato ha consentito a numerosi giovani di fare ritorno alle proprie abitazioni in sicurezza. Tra le 230 persone controllate, si contavano ben 85 minorenni. È stato necessario intervenire nei confronti di tre individui che superavano i limiti di alcol nel sangue consentiti dalla legge, i quali sono stati conseguentemente denunciati.

Durante la notte, sono stati controllati 120 veicoli, e ciò ha portato all’emanazione di 81 sanzioni per violazioni al codice della strada. In particolare, otto giovani sono stati privati della patente di guida a causa dell’evidente stato di ebbrezza al momento del controllo. Parallelamente, sono stati individuati e sanzionati un parcheggiatore abusivo e 23 veicoli che occupavano spazi vietati.

Nel corso delle operazioni, sono stati visitati anche otto esercizi commerciali della movida locale. Tale attività ha portato all’irrogazione di 11 sanzioni amministrative per violazioni delle norme vigenti.

L’azione congiunta delle forze dell’ordine ha dunque permesso di promuovere la prevenzione dell’abuso di alcol e di garantire un maggiore rispetto delle norme di sicurezza stradale e urbana.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Minorenne in Coma Etilico a Napoli: Salvato dal 118 nel Centro Storico

Un ragazzo di 16 anni è stato salvato dal 118 dopo essere stato trovato in coma etilico nel centro storico di Napoli.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare