Napoli, non si ferma all’alt

Napoli, non si ferma all’alt sulla tangenziale: denunciato

Napoli, non si ferma all’alt sulla tangenziale: denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e contrabbando di sigarette.

Napoli, non si ferma all’alt sulla tangenziale: denunciato

Continua incessantemente l’attività di vigilanza sulla Tangenziale di Napoli, finalizzata alla verifica del rispetto delle prescrizioni imposte con i recenti decreti ministeriali volti al contenimento della diffusione del coronavirus.

Stamattina gli agenti della Sottosezione Autostradale della Polizia Stradale di Fuorigrotta, alle dipendenze della Sezione della Polizia Stradale di Napoli, hanno notato una Fiat Panda con una sola persona a bordo che circolava sulla Tangenziale di Napoli tra Capodichino e Fuorigrotta. Attesi i vigenti provvedimenti restrittivi della circolazione, la conduzione incerta del conducente della Fiat Panda, gli agenti, insospettiti, gli intimavano l’alt all’uscita di Fuorigrotta. A tal punto, il soggetto si fermava all’interno di una pista per il pagamento del pedaggio “Viacard” e improvvisamente scendeva dall’auto e si dava alla fuga in viabilità ordinaria. Gli agenti, senza perderlo mai di vista, lo raggiungevano poco dopo a poche centinaia di metri di distanza.

Nell’autovettura venivano rinvenute 260 stecche di sigarette, del peso complessivo di 52 kg, tutte prive del marchio dei Monopoli di Stato.

D.S.A. di anni 50, con numerosi precedenti di polizia e percettore del reddito di cittadinanza, veniva deferito all’A.G. per resistenza a pubblico ufficiale e contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

L’autovettura veniva sottoposta a sequestro penale mentre la persona sarà segnalata, oltre che all’Autorità Giudiziaria, anche all’I.n.p.s. per la sospensione del beneficio illecitamente incassato, in corso di quantificazione.

Infine, veniva sanzionato per non aver ottemperato alle misure di contenimento relative al contagio da coronavirus Covid-19, e per tutte le violazioni al C.d.S. emerse a seguito della condotta tenuta, ovvero guida di un veicolo sprovvisto della copertura assicurativa e guida con patente sospesa.

Violazioni che hanno determinato un fermo ed un sequestro amministrativo per confisca del veicolo, oltre ad un ammontare complessivo delle infrazioni pari ad € 3.535,00.

Lorenza Sabatino

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.