Cimmino, approvata erogazione di contributi
Cimmino, approvata erogazione di contributi

Cimmino: approvata erogazione di contributi alle persone in difficoltà

Cimmino: approvata dal consiglio comunale il regolamento per l’erogazione di contributi diretti alle persone in condizione di disagio.

Cimmino: approvata erogazione di contributi alle persone in difficoltà

È stato approvato oggi in consiglio comunale il regolamento di compartecipazione dell’Ambito N27 e il regolamento per l’erogazione di contributi diretti alle persone in condizioni di disagio. “Due provvedimenti di vitale importanza, ancor più in una fase storica in cui la pandemia ha causato una crisi socio-economica senza precedenti, mettendo in ginocchio intere famiglie. Ringrazio i consiglieri comunali per la prova di maturità mostrata, ancora una volta, per dare supporto e sostegno concreto ai cittadini stabiesi” commenta il sindaco Cimmino dalla sua pagina Facebook.

Mediante l’approvazione del regolamento per l’erogazione dei contributi diretti, in particolare, sarà possibile accedere ad un contributo una tantum di 300 euro nel corso dell’anno in base a requisiti specifici (Isee, carico familiare, situazione sociale, malattie gravi acute o croniche), firmando poi un patto di corresponsabilità con l’ente nel quale sono definiti tempi, modi e strumenti per la realizzazione di un progetto individuale finalizzato al raggiungimento dell’autonomia personale o familiare.

Lorenza Sabatino

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.        

 

Alcuni altri articoli di cronaca campana presenti nei nostri archivi: