Agropoli: al via il servizio di consegna di spesa e farmaci a domicilio carrello della spesa supermercato coronavirus foto free flickr
Agropoli: al via il servizio di consegna di spesa e farmaci a domicilio carrello della spesa supermercato coronavirus foto free flickr

Agropoli: al via il servizio di consegna di spesa e farmaci a domicilio

Agropoli (Sa): l’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Coppola, con l’assessorato, la Croce Rossa e la Protezione Civile.

Agropoli: al via il servizio di consegna di spesa e farmaci a domicilio

Agropoli (Sa): l’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Coppola, con l’assessorato, la Croce Rossa e la Protezione Civile.

 

Agropoli (Sa): Parte oggi il servizio di consegna gratuita di spesa e farmaci a domicilio, un’ iniziativa che è stata promossa dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Adamo Coppola, in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali, la Croce Rossa Italiana e il nucleo locale di Protezione Civile.

 

«Un servizio d’ausilio a quanti sono in isolamento, grazie alla collaborazione dei nostri volontari»

Tutti i cittadini affetti da covid o in isolamento domiciliare, potranno contattare, dal lunedì al venerdì e dalle ore 9.15 alle 13, il numero telefonico 0974 827427 per chiedere assistenza.

Alle famiglie in stato di indigenza, sarà la Croce Rossa a consegnare gratuitamente pacchi alimentari e farmaci. Quanti invece sono in quarantena ed hanno bisogno di un ausilio per la spesa, potranno fornire la lista dei beni di cui necessitano alla protezione civile che procederà all’acquisto (anticipando il denaro necessario) e alla consegna.

«In questo momento in cui i contagi ad Agropoli come nel resto d’Italia sono in aumento – spiega il sindaco Adamo Coppola – abbiamo deciso di garantire un servizio d’ausilio a quanti sono in isolamento, grazie alla collaborazione dei volontari che operano in città e che hanno già rappresentato una risorsa importantissima durante le fasi più critiche della pandemia».

«Ancora una volta i nostri preziosi volontari, lavorano incessantemente per fornire assistenza alle persone in difficoltà – afferma l’assessore alle politiche sociali Maria Giovanni D’Arienzo – Il loro impegno è espressione di un valore sociale inestimabile,  soprattutto in un momento difficile come questo».

L’emergenza pandemica non può ancora dirsi estinta, è necessario dunque continuare ad attenersi alle norme comportamentali che prevedono il mantenimento di distanziamento, igienizzarsi frequentemente le mani, indossare la mascherina che protegga naso e bocca.

Infine, vaccinarsi.

 

 

Redazione Campania

CAMBIA GDPR