33.4 C
Castellammare di Stabia

Ritornano “I Venerdì Culturali 2018” nella cittadina di Vico Equense

LEGGI ANCHE

In Penisola Sorrentina il mondo della scuola si allea con “I Venerdì Culturali 2018”.

Vico Equense – Ritornano i “I Venerdì Culturali 2018” dopo una breve pausa estiva.  L’Associazione Culturale Sirentum insieme  alla collaborazione con il comune della città di Vico Equense e la Parrocchia dei SS. Ciro e Giovanni riapre l’attenzione sui siti archeologici di particolare interesse tramite le ricerche di Amedeo Maiuri .

L’attenzione di questo ulteriore appuntamento si focalizza  sulle bellezze dell’isola di Capri, infatti comu recita il comunicato:

“possiede in realtà un potenziale archeologico che l’evento ha voluto svelare attraverso i ricordi e le parole scritte tra il 1948-1956 da Amedeo Maiuri, interprete sagace capace di estrarre l’aspetto più intimo e malinconico dell’isola.

Ospite d’onore dell’incontro è stata la figura della Preside dell’Istituto Costiero I.C. di Vico Equense, Debora Adrianapoli.

Una presenza importante quella  di Debora Adrianapoli perché come sostiene la preside stessa:

“La scuola sosterrà sempre la cultura, da questa trae linfa vitale, energia. Leggere questo testo ha fatto riflettere anche me sulla necessità di far partecipare a questi incontrianche gli allievi per avvicinarli all’archeologia e al territorio magari introducendo la lettura del testo di Amedeo Maiuri anche nelle scuole”.

Il prossimo appuntamento de “I Venerdì Culturali 2018”  sarà previsto per venerdì 14 settembre alle ore 19.00 presso la chiesa SS. Annunziata di Vico Equense . Ospite d’onore sarà il Soprintendente della Calabria Mario Pagano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gabriele Artistico è un nuovo attaccante della Juve Stabia

Gabriele Artistico, come anticipato dalla nostra redazione, è un nuovo attaccante della Juve Stabia. Il calciatore, della SS Lazio, ha firmato un contratto con le...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare